L’App della Chiesa di Dio Onnipotente

Ascolta la voce di Dio e accogli il ritorno del Signore Gesù!

Invitiamo tutti i ricercatori di verità a mettersi in contatto con noi

Vedere il nutrimento di Dio per l’umanità, a partire dall’ambiente vitale di base che Egli crea per essa.

28

Riesci a dedurre, dal modo in cui Egli Si è occupato di queste cinque condizioni fondamentali per la sopravvivenza umana, come Si prenda cura dell’umanità? (Sì.) Vale a dire che Dio ha creato le condizioni fondamentali per la sopravvivenza umana. Allo stesso tempo gestisce e controlla queste cose, e persino ora, dopo che gli esseri umani esistono da millenni, continua a modificare il loro ambiente di vita, creando il contesto migliore e più adatto per l’umanità cosicché la sua esistenza possa essere preservata normalmente. Fino a quando succederà? In altre parole, per quanto tempo ancora Dio continuerà a offrire un simile ambiente? Finché non avrà portato totalmente a compimento la Sua opera di gestione. Poi modificherà l’ambiente di vita dell’uomo. Potrebbe farlo con gli stessi metodi o con altri, ma ciò che le persone devono veramente sapere ora è che Dio provvede continuamente alle necessità degli uomini, che gestisce il loro ambiente di vita, tutelandolo, proteggendolo e preservandolo. È grazie a un simile ambiente che i Suoi eletti possono vivere normalmente e accettare la Sua salvezza, il Suo castigo e il Suo giudizio. Tutte le cose continuano a esistere grazie al governo di Dio, mentre l’umanità intera continua a progredire perché Egli provvede ad essa in questo modo.

l'uomo gode tutto cio' che Dio ha creato

Questa parte che ho appena comunicato vi ha dato qualche nuovo spunto? Ora percepite la principale differenza tra Dio e il genere umano? Chi è il Padrone di tutte le cose? L’uomo? (No.) Allora qual è la differenza tra il modo in cui Dio Si occupa di tutte le cose e quello in cui lo fanno gli uomini? (Dio governa e organizza tutte le cose, mentre l’uomo ne fruisce.) Siete d’accordo con queste parole? La principale differenza tra Dio e il genere umano è che Egli governa tutte le cose e provvede ad esse. È la fonte di ogni cosa e gli uomini godono di ogni cosa mentre Dio la mette a loro disposizione. In altre parole, l’uomo fruisce di tutte le cose quando accetta la vita che Dio concede loro. L’umanità gode dei risultati della creazione di tutte le cose da parte di Dio, mentre Egli è il Padrone. Allora, dalla prospettiva di tutte le cose, qual è la differenza tra Dio e l’umanità? Egli può vedere chiaramente gli schemi di crescita di tutte le cose, li controlla e li governa. Vale a dire che tutte le cose sono davanti ai Suoi occhi e nell’ambito del Suo controllo, ma gli uomini non riescono a vedere tutte le cose. Ciò che vedono è limitato – è solo ciò che vedono davanti ai loro occhi. Se scali questa montagna, ciò che vedi è questo versante. Non riesci a vedere cosa ci sia su quello opposto. Se vai in spiaggia, vedi questa sponda dell’oceano, ma non sai come sia l’altra. Se arrivi in questa foresta, vedi le piante davanti e intorno a te, ma non cosa ci sia più avanti. Gli esseri umani non riescono a vedere luoghi più alti, più lontani e più profondi. Vedono soltanto ciò che si trova davanti ai loro occhi e dentro la loro visuale. Anche se le persone conoscono l’avvicendarsi delle quattro stagioni nell’arco dell’anno e gli schemi di crescita di tutte le cose, non sono in grado di gestirli o di governarli. D’altro canto, il modo in cui Dio vede tutte le cose assomiglia a quello in cui vedrebbe una macchina che ha costruito personalmente. Conoscerebbe ciascun componente alla perfezione. Quali sono i suoi principi, i suoi schemi e qual è il suo scopo: Lui conosce direttamente e chiaramente tutte queste cose. Perciò Dio è Dio e l’uomo è l’uomo! Sebbene l’uomo continui a indagare le questioni scientifiche e le leggi di tutte le cose, lo fa soltanto in un ambito limitato, mentre Dio controlla ogni cosa. Per l’uomo, questo è un compito senza fine. Se l’essere umano studia qualcosa di molto piccolo fatto da Dio, potrebbe trascorrere la vita intera esaminandolo senza ottenere alcun vero risultato. È per questo motivo che, se usi la conoscenza e ciò che hai imparato per studiare Dio, non sarai mai in grado di conoscerLo o di capirLo. Se invece usi la via della ricerca della verità e della ricerca di Dio e Lo guardi allo scopo di arrivare a conoscerLo, un giorno riconoscerai che le Sue azioni e la Sua saggezza sono ovunque e capirai anche perché Egli viene definito il Padrone di tutte le cose e la loro fonte di vita. Più possiedi tale conoscenza, e più capirai perché Dio viene chiamato Padrone di tutte le cose. Tutte le cose e ogni cosa, te compreso, ricevono continuamente il flusso costante del Suo provvedere. Sarai anche capace di percepire chiaramente che in questo mondo, e tra questi uomini, non esiste nessuno tranne Dio che possa avere un potere e una sostanza tali da governare, gestire e preservare l’esistenza di tutte le cose. Quando otterrai una simile comprensione, riconoscerai davvero che Egli è il tuo Dio. Quando arriverai a questo punto, L’avrai accettato veramente e lascerai che sia il tuo Dio e il tuo Padrone. Quando avrai una simile comprensione e la tua vita giungerà a questo punto, Egli non ti metterà più alla prova e non ti giudicherà né ti farà alcuna richiesta, perché Lo capirai, conoscerai il Suo cuore e L’avrai accettato davvero nel tuo. Questa è una ragione importante per comunicare questi argomenti riguardo al governo e alla gestione di tutte le cose da parte di Dio. Lo scopo è dare alle persone una maggiore conoscenza e comprensione; non solo farti ammettere le azioni di Dio, ma anche dartene una maggiore conoscenza e comprensione pratiche.

da “La Parola appare nella carne”

Contenuti correlati