Perché il Signore Gesù Si è incarnato per operare negli ultimi giorni? Qual è il profondo significato dell’incarnazione di Dio? Perché è così vitale per l’umanità?

Il Signore ritornato è il corpo spirituale di Gesù resuscitato che appare all’uomo o è l’incarnazione come Figlio dell’uomo che appare all’uomo?

Versetti biblici di riferimento:

E sulla mezzanotte si levò un grido: Ecco lo sposo, uscitegli incontro! (Matteo 25:6).

Ecco, io sto alla porta e picchio: se uno ode la mia voce ed apre la porta, io entrerò da lui e cenerò con lui ed egli meco (Apocalisse 3:20).

“‘Chi ha orecchio ascolti ciò che lo Spirito dice alle chiese’. … Ci sono molti uomini irragionevoli che credono che le parole dello Spirito Santo debbano scendere dal cielo sino all’orecchio dell’uomo. Chi la pensa questo modo non conosce l’opera di Dio. In realtà, le parole pronunciate dallo Spirito Santo sono quelle pronunciate da Dio in carne. Lo Spirito Santo non può parlare direttamente all’uomo e Jahvè non ha parlato direttamente alla gente, neppure nell’Età della Legge. Non sarebbe molto meno probabile che Egli agisca così oggigiorno? Affinché Dio pronunci delle parole per compiere l’opera, deve diventare carne, altrimenti la Sua opera non potrà raggiungere il Suo obiettivo. Coloro che negano che Dio Si fa carne sono coloro che non conoscono lo Spirito o i princìpi con cui Dio opera”.

da “Come può l’uomo che ha definito Dio nelle sue concezioni ricevere le rivelazioni di Dio?”

“L’apparizione di Dio si è già verificata in tutte le Chiese. È lo Spirito che parla, Egli è un incendio divampante, Egli incede maestoso e giudica; Egli è il Figlio dell’uomo, veste un abito lungo fino ai piedi e cinto al petto da una fascia d’oro. Il Suo capo e i Suoi capelli sono bianchi come lana e i Suoi occhi sono simili a una fiamma di fuoco; e i Suoi piedi sembrano fine ottone, come se bruciassero in una fornace; e la Sua voce come il suono di molte acque. Nella mano destra Egli ha sette stelle, una spada a due lame è nella Sua bocca e il Suo volto è come il sole che splende con tutta la sua forza!”

Qual è la differenza tra l’opera di Dio incarnato e l’opera dello Spirito?

Versetti biblici di riferimento:

“Mosè disse: ‘Deh, fammi vedere la tua gloria!’ E l’Eterno gli rispose: ‘ … Tu non puoi veder la mia faccia, perché l’uomo non mi può vedere e vivere’” (Esodo 33:18-20).

“Allora venne una voce dal cielo: E l’ho glorificato, e lo glorificherò di nuovo! Onde la moltitudine ch’era quivi presente e aveva udito, diceva ch’era stato un tuono. Altri dicevano: Un angelo gli ha parlato” (Giovanni 12:28-29).

“La salvezza dell’uomo da parte di Dio non avviene direttamente attraverso il mezzo dello Spirito o in quanto Spirito, poiché il Suo Spirito non può essere né toccato, né visto e neanche avvicinato dall’uomo. Se Dio avesse cercato di salvare l’uomo direttamente tramite lo Spirito, l’uomo non avrebbe potuto ricevere la Sua salvezza. Se Dio non avesse indossato la forma esteriore di un essere umano, gli uomini non sarebbero stati in grado di ricevere questa salvezza. L’uomo, infatti, non può in alcun modo avvicinarsi a Dio, così come nessuno poteva andare vicino alla nuvola di Jahvè. Solo diventando uomo della creatura terrestre, ovvero mettendo la Sua Parola nella carne che Egli diventerà, Egli può personalmente lavorare con la Parola in tutti quelli che Lo seguono. Unicamente in questo modo l’uomo può udire la Sua Parola, vedere la Sua Parola e accogliere la Sua Parola, e, attraverso di essa, essere salvato completamente. Se Dio non Si fosse fatto carne, nessun uomo carnale avrebbe potuto ricevere una salvezza così grande e nessun uomo sarebbe salvato. Se lo Spirito di Dio avesse lavorato direttamente con l’uomo, l’uomo sarebbe stato distrutto o tenuto prigioniero da Satana, in quanto l’uomo non è in grado di relazionarsi direttamente con Dio”.

Letture correlate

Qual è la differenza tra l’opera di Dio incarnato e l’opera dello Spirito?

Sebbene l’opera di Dio nella carne comporti molte inimmaginabili difficoltà, gli effetti che in ultima analisi Egli consegue superano di gran lunga quelli dell’opera svolta direttamente dallo Spirito.

Sebbene l’opera di Dio nella carne comporti molte inimmaginabili difficoltà, gli effetti che in ultima analisi Egli consegue superano di gran lunga quelli dell’opera svolta direttamente dallo Spirito.

Di più

“Perché quelli siano salvati, il valore utile dello Spirito è molto inferiore a quello della carne: l’opera dello Spirito è in grado di coprire l’intero universo, tutte le montagne, fiumi, laghi e oceani, eppure l’opera della carne si riferisce in modo più efficace ad ogni persona con la quale Egli ha contatto. Ancora, la carne di Dio con forma tangibile può essere meglio compresa e considerata da parte dell’uomo, e può approfondire ulteriormente la conoscenza di Dio da parte dell’uomo, e può lasciare all’uomo una più profonda impressione delle effettive gesta di Dio. L’opera dello Spirito è avvolta nel mistero, è difficile per gli esseri mortali da capire e ancora più difficile per loro da vedere e, in questo modo, essi possono contare solo su fantasie vuote. L’opera della carne, tuttavia, è normale e basata sulla realtà e in possesso di abbondante saggezza ed è un fatto che può essere contemplato dall’occhio fisico dell’uomo; l’uomo può personalmente sperimentare la saggezza dell’opera di Dio e non ha bisogno di impiegare la sua fertile immaginazione. Questa è l’accuratezza e il valore reale dell’opera di Dio nella carne. Lo Spirito può fare solo le cose che sono invisibili per l’uomo sono difficili per lui da immaginare, ad esempio, l’illuminazione dello Spirito, il movimento dello Spirito e la guida dello Spirito, ma per l’uomo che ha una mente, queste cose non forniscono alcun chiaro significato. Esse forniscono solo un movimento o un significato ampio e non possono fornire un’istruzione con le parole. L’opera di Dio nella carne, però, è molto diversa: fornisce una guida accurata alle parole, presenta una volontà chiara e ha chiari gli obiettivi richiesti. E così l’uomo non ha bisogno di brancolare o impiegare la sua immaginazione, tanto meno di fare congetture. Questa è la chiarezza dell’opera nella carne e la sua grande differenza con l’opera dello Spirito. L’opera dello Spirito è adatta solo ad un ambito limitato e non può sostituire l’opera della carne. L’opera della carne dà all’uomo obiettivi molto più precisi e necessari e una conoscenza di gran lunga più reale, valida dell’opera dello Spirito”.

Perché Dio non impiega l’uomo per svolgere la Sua opera di giudizio negli ultimi giorni, ma deve invece incarnarSi e svolgerla Egli Stesso?

Versetti biblici di riferimento:

Oltre a ciò, il Padre non giudica alcuno, ma ha dato tutto il giudicio al Figliuolo (Giovanni 5:22).

…e gli ha dato autorità di giudicare, perché è il Figliuol dell’uomo (Giovanni 5:27).

 

“Il lavoro di giudizio è opera propria di Dio quindi, ovviamente, deve essere svolto da Dio Stesso; non può essere effettuato dall’uomo in Sua vece. Poiché il giudizio è la conquista dell’uomo attraverso la verità, è incontestabile che Dio appaia ancora come immagine incarnata per svolgere questo lavoro fra gli uomini. In altre parole, negli ultimi giorni, Cristo dovrà utilizzare la verità per insegnare agli uomini su tutta la terra e per far conoscere loro tutte le verità. Questa è l’opera di giudizio di Dio”.

da “Cristo compie l’opera di giudizio attraverso la verità”

“Perché quello che viene giudicato è l’uomo, l’uomo che è di carne ed è stato corrotto, e non è lo spirito di Satana che viene giudicato direttamente, l’opera di giudizio non viene effettuata nel mondo spirituale, ma tra gli uomini. Nessuno è più adatto e qualificato di Dio nella carne per l’opera di giudicare la corruzione della carne umana. … Satana può essere completamente sconfitto solo se il Dio nella carne giudica la corruzione del genere umano. Essendo come l’uomo in possesso di umanità normale, Dio nella carne può giudicare direttamente l’ingiustizia dell’uomo; questo è il segno della Sua santità innata e della Sua straordinarietà. Solo Dio è qualificato e nella posizione di giudicare l’uomo, perché Egli è in possesso della verità e della rettitudine, e così Egli è in grado di giudicare l’uomo. Coloro che sono senza la verità e la rettitudine non sono adatti a giudicare gli altri”.

Quali sono le differenze fondamentali tra Dio incarnato e coloro che vengono impiegati da Dio?

Versetti biblici di riferimento:

“Ben vi battezzo io con acqua, in vista del ravvedimento; ma colui che viene dietro a me è più forte di me, ed io non son degno di portargli i calzari; egli vi battezzerà con lo Spirito Santo e con fuoco” (Matteo 3:11).

“Cristo è la carne indossata dallo Spirito di Dio. Questa carne è diversa da qualsiasi uomo che è di carne. Questa differenza è perché Cristo non è fatto di carne e di sangue, ma è l’incarnazione dello Spirito. Egli ha sia una normale umanità e sia una completa divinità. La Sua divinità non è posseduta da nessun uomo. La Sua normale umanità sopporta tutte le normali attività della carne, mentre la Sua divinità svolge l’opera di Dio Stesso. Che si tratti della Sua umanità o della Sua divinità, entrambe sono obbedienti alla volontà del Padre celeste. L’essenza di Cristo è lo Spirito, che è la divinità. Pertanto, la Sua essenza è quella di Dio Stesso; questa essenza non interrompe la Propria opera e non potrebbe fare niente per distruggerla, nemmeno mai pronuncerebbe nessuna parola che vada contro la Propria volontà. …
… Tutto ciò che disobbedisce a Dio viene da Satana; Satana è la fonte di ogni bruttezza e malvagità. La ragione per cui l’uomo ha qualità simili a quelle di Satana è perché l’uomo è stato corrotto e influenzato da Satana. Cristo non è stato corrotto da Satana, quindi Egli ha solo le caratteristiche di Dio e nessuna di quelle di Satana”.

“Nel corso del tempo, le persone che Dio ha utilizzato hanno tutte pensiero e ragione normali. Tutte sanno come comportarsi e come gestire le questioni della vita. Sono in possesso di un normale umano sistema di idee e possiedono tutto ciò che una persona normale dovrebbe possedere. La maggior parte di loro possiede eccezionale talento e un’intelligenza innata. Lavorando attraverso queste persone, lo Spirito di Dio sfrutta i loro talenti, che sono i doni dati loro da Dio. È lo Spirito di Dio che mette in gioco i loro talenti, usando i loro punti di forza per servire Dio. L’essenza di Dio, tuttavia, è priva-di-ideologia e priva-di-pensiero. Non include idee umane né manca di ciò che gli esseri umani normalmente possiedono. Vale a dire, Dio non comprende nemmeno i principi della condotta umana. Questo è il modo in cui stanno le cose quando il Dio di oggi viene sulla terra. Egli opera e parla senza incorporare le idee o il pensiero dell’uomo, bensì direttamente rivela il significato originario dello Spirito e opera direttamente per conto di Dio. Ciò significa che lo Spirito porta avanti l’opera, e questa opera non ha in sé nemmeno un briciolo di idee umane. Cioè, il Dio incarnato personifica direttamente la divinità, privo di pensiero o di ideologia umani, e senza alcuna comprensione dei principi del comportamento umano. Se ci fosse solo l’opera divina (vale a dire, se fosse solo Dio Stesso a svolgere l’opera) l’opera di Dio non potrebbe essere realizzata sulla terra. Pertanto, quando Dio viene sulla terra, deve avere a disposizione delle persone da utilizzare per poter svolgere la Propria opera nell’umanità, in modo congiunto alla Propria opera nella divinità. In altre parole, Egli usa l’opera umana per supportare la Sua opera divina. Altrimenti, l’uomo non sarebbe in grado di venire a contatto diretto con l’opera divina”.

Domande e risposte sulla verità

Quali sono le differenze fondamentali tra Dio incarnato e coloro che vengono impiegati da Dio?

R

Successivamente, comunichiamo la differenza essenziale tra Dio incarnato e l'uomo utilizzato da Dio. …

Perché si dice che l’umanità corrotta ha maggiormente bisogno della salvezza del Dio incarnato?

“La carne dell’uomo è stata corrotta da Satana e, per lo più, del tutto accecata e profondamente danneggiata. La ragione fondamentale per cui Dio opera personalmente nella carne è perché l’oggetto della Sua salvezza è l’uomo, che è della carne e anche perché Satana usa la carne dell’uomo per disturbare l’opera di Dio. La battaglia con Satana è in realtà l’opera di conquista dell’uomo e, al tempo stesso, l’uomo è anche l’oggetto della salvezza di Dio. In questo modo, l’opera di Dio incarnato è essenziale. Satana ha corrotto la carne dell’uomo e l’uomo è divenuto la personificazione di Satana e l’oggetto che Dio deve sconfiggere. In questo modo, l’opera di combattere con Satana e salvare l’umanità si realizza sulla terra e Dio deve diventare umano al fine di combattere Satana. Questa è un’opera di estrema praticità”.

“Quando Dio sta lavorando nella carne, Egli sta in realtà combattendo la battaglia con Satana nella carne. Quando lavora nella carne, Egli sta compiendo la Sua opera nel regno spirituale e rende reale sulla terra l’intera Sua opera nel regno spirituale. Colui che viene conquistato è l’uomo, che Gli è disobbediente, mentre colui che viene sconfitto è la personificazione di Satana (naturalmente, anche in questo caso, l’uomo), che è in inimicizia con Lui, e anche colui che viene, in ultima analisi, salvato è l’uomo. In questo modo, risulta ancora più necessario per Lui diventare un uomo che abbia il guscio esterno di una creatura, in modo da essere in grado di condurre una vera e una propria battaglia con Satana, per conquistare l’uomo, che Gli è disobbediente e dotato dello stesso Suo guscio esterno, e salvando l’uomo che è dotato dello stesso Suo guscio esterno ed è stato danneggiato da Satana. Il Suo nemico è l’uomo, l’oggetto della Sua conquista è l’uomo e l’oggetto della Sua salvezza è l’uomo, che è stato creato da Lui. Così Egli deve diventare uomo e, in questo modo, la Sua opera diventa molto più facile. Egli è in grado di sconfiggere Satana e conquistare il genere umano e, inoltre, è in grado di salvare l’umanità”.

“L’opera che è di maggior valore per l’uomo corrotto è quella che fornisce parole precise, obiettivi chiari da perseguire, e che può essere vista e toccata. Solo l’opera realistica ed una guida puntuale sono adatte ai gusti dell’uomo e solo l’opera vera e propria può salvare l’uomo dalla sua indole corrotta e depravata. Ciò può essere ottenuto solo dal Dio incarnato; solo il Dio incarnato può salvare l’uomo dalla sua indole già in precedenza corrotta e depravata”.

da “L’umanità corrotta ha maggiormente bisogno della salvezza del Dio incarnato”

Qual è il profondo significato dell’incarnazione di Dio negli ultimi giorni?

Versetti biblici di riferimento:

E vidi la santa città, la nuova Gerusalemme, scender giù dal cielo d’appresso a Dio (Apocalisse 21:2).

Il regno del mondo è venuto ad essere del Signor nostro e del suo Cristo; ed egli regnerà ne’ secoli dei secoli (Apocalisse 11:15).

Ecco il tabernacolo di Dio con gli uomini; ed Egli abiterà con loro, ed essi saranno suoi popoli, e Dio stesso sarà con loro e sarà loro Dio; e asciugherà ogni lagrima dagli occhi loro e la morte non sarà più; né ci saran più cordoglio, né grido, né dolore, poiché le cose di prima sono passate (Apocalisse 21:3-4).

“Il regno si espande nel mezzo dell’umanità, si forma nel mezzo dell’umanità, si erge nel mezzo dell’umanità; non c’è alcuna forza che possa distruggere il Mio regno. … Ora cammino in mezzo alla Mia gente, Io vivo in mezzo al Mio popolo. Oggi, coloro che serbano un amore sincero nei Miei confronti, persone così, sono benedette; beati siano coloro che ubbidiscono a Me, perché avranno sicuramente un posto nel Mio regno; beati siano coloro che Mi conoscono, perché di certo eserciteranno il potere nel Mio regno; beati coloro che Mi cercano, perché certamente si sottrarranno ai legami con Satana e si rallegreranno della Mia benedizione; beati coloro che sono in grado di tradire se stessi, perché senza dubbio avranno accesso a ciò che Io ho ed erediteranno l’abbondanza del Mio regno. Coloro che si affannano per il Mio bene saranno da Me celebrati, coloro che si adoperano per il Mio bene, li abbraccerò con gioia, a coloro che Mi faranno offerte darò soddisfazioni. Coloro che trovano appagamento nelle Mie parole saranno da Me benedetti; essi saranno sicuramente i pilastri che sostengono la trave di colmo nel Mio regno, essi avranno di sicuro ricchezze senza pari nella Mia casa e nessuno potrà competere con loro. Avete mai accettato le benedizioni che vi sono state date? Avete mai auspicato le promesse che vi sono state fatte? Sotto la guida della Mia luce voi spezzerete certamente la stretta mortale delle forze dell’oscurità. Nel mezzo delle tenebre non perderete per certo la luce che vi guida. Diventerete sicuramente il signore di tutto il creato. Sarete senz’altro un vincitore davanti a Satana. Durante la caduta del regno del gran dragone rosso voi di certo vi alzerete tra le innumerevoli moltitudini, per testimoniare la Mia vittoria. Sarete senza dubbio decisi e risoluti nella terra di Sinim. Tramite le sofferenze che sopportate, erediterete i doni che giungono attraverso di Me e irradierete in tutto l’universo la Mia gloria”.

“Quando le nazioni e le genti del mondo torneranno davanti al Mio trono, allora prenderò tutta la generosità dei cieli e la sprigionerò sul mondo umano, cosicché, grazie a Me, esso si riempirà di una generosità senza pari. Ma finché continuerà ad esistere il vecchio mondo, Io scaglierò la Mia collera sulle sue nazioni, promulgando apertamente i Miei decreti amministrativi in tutto l’universo, e infliggerò un castigo a chiunque li violi:
Quando Io rivolgo il Mio volto verso l’universo per parlare, tutta l’umanità ascolta la Mia voce, e allora vede tutte le opere che ho fatto nell’universo. Coloro che sono contrari alla Mia volontà, vale a dire coloro che Mi osteggiano con le azioni dell’uomo, cadranno sotto il Mio castigo. Io prenderò le infinite stelle nei cieli e le creerò di nuovo, e grazie a Me il sole e la luna saranno rinnovati – i cieli non saranno più come prima, e le innumerevoli cose presenti sulla terra saranno rigenerate. Tutto diventerà perfetto attraverso le Mie parole. Le molte nazioni che si trovano nell’universo saranno nuovamente divise in parti e sostituite dalla Mia nazione, in modo tale che le nazioni sulla terra spariranno per sempre e diverranno una sola nazione che Mi adora; tutte le nazioni sulla terra saranno distrutte, e smetteranno di esistere. Tra gli esseri umani che abitano l’universo, tutti coloro che appartengono al diavolo saranno sterminati; tutti coloro che venerano Satana saranno abbattuti dal Mio fuoco ardente – in altre parole, fatta eccezione per quelli che adesso sono nel flusso, gli altri saranno ridotti in cenere. Quando Io castigo molti popoli, quelli che vivono nel mondo religioso in varia misura torneranno nel Mio regno e saranno conquistati dalle Mie opere, perché avranno assistito all’avvento del “Santo che cavalca una nuvola bianca”. Tutti gli uomini seguiranno i loro simili, e riceveranno castighi diversi in base alle loro azioni. Coloro che Mi si sono opposti periranno; coloro che hanno svolto azioni sulla terra senza coinvolgerMi, a causa del loro comportamento continueranno a esistere sulla terra sotto il governo dei Miei figli e del Mio popolo. Io Mi rivelerò alla miriade di genti e nazioni, facendo sentire con forza la Mia voce sulla terra per proclamare il completamento della Mia grande opera per l’intera umanità, affinché quest’ultima possa vederla con i suoi stessi occhi”.

Domande e risposte sulla verità

Dio Onnipotente Si è incarnato ed è disceso sulla terra, perciò le parole del Padre nostro “venga il tuo regno; sia fatta la tua volontà anche in terra com’è fatta nel cielo” sono adempiute dall’opera di Dio Onnipotente? La profezia del Libro dell’Apocalisse “il tabernacolo di Dio con gli uomini” si riferisce a Dio Onnipotente che giunge nel mondo? C’è un significato più profondo nell’incarnarSi di Dio negli ultimi giorni?

Di più

Articoli contenenti testimonianze selezionate

L’umanità corrotta ha maggiormente bisogno della salvezza del Dio incarnato

Dio Si è fatto carne perché l’oggetto della Sua opera non è lo spirito di Satana o qualsiasi cosa incorporea, bensì l’uomo, che è di carne ed è stato corrotto da Satana. Proprio perché la carne dell’uomo è stata corrotta, Dio ha fatto dell’uomo carnale l’oggetto della Sua opera; Inoltre, perché l’uomo è l’oggetto della corruzione, Egli ha fatto dell’uomo l’unico oggetto della Sua opera in tutte le fasi della Sua opera di salvezza. L’uomo è un essere mortale, è di carne e sangue e Dio è l’unico che può salvare l’uomo. In questo modo Dio deve diventare carne che possiede gli stessi attributi dell’uomo, al fine di compiere la Sua opera in modo che la Sua opera possa ottenere effetti migliori. Dio deve diventare carne per compiere la Sua opera proprio perché l’uomo è di carne ed è incapace di superare il peccato o svestire se stesso dalla carne.

Testo completo>

Invitiamo tutti coloro che ricercano la verità e attendono la manifestazione di Dio a investigare la vera via.

Contattaci

   +39-389-576-9388