Testimonianza di fede - La ricompensa per aver svolto il proprio dovere

01 Dicembre 2020

Yang Mingzhen faceva l'imprenditrice: era proprietaria di una fabbrica e tutti i suoi amici e la sua famiglia la consideravano una superdonna. Dopo l'inizio del suo percorso di fede, è fervente nella ricerca e svolge attivamente il proprio dovere nella Chiesa, credendo di possedere una certa realtà di sottomissione a Dio. Tuttavia, viene incaricata di ospitare i fratelli in casa propria, lei in apparenza accetta, seppur riluttante, ma nel profondo del cuore è agitata e si oppone all'idea. Pensa che svolgere compiti di accoglienza sia una cosa troppo umile e che gli altri la disprezzeranno. Di fronte a un compito in contrasto con i propri desideri, sarà in grado di sottomettersi veramente? E che ricompensa otterrà alla fine?

Visualizza altri

Il Signore promise: “Ecco, Io vengo tosto”. Desiderate accogliere il ritorno del Signore il prima possibile?

Condividi

Annulla