L’incarnazione di Dio Giudizio degli ultimi giorni Le tre fasi dell’opera di Dio Riguardo ai nomi di Dio Conoscere l’unico vero Dio L’Età della Grazia e l’Età del Regno Conoscere Cristo L’opera di Dio e il lavoro dell’uomo Discernere il vero Cristo da quelli falsi Conoscere l’opera e l’indole di Dio La Bibbia e Dio Interpretazione della Trinità Conoscere la voce di Dio Il vero significato del rapimento La Chiesa di Dio e la religione L’essenza dell’opposizione a Dio da parte del mondo religioso e di coloro che si trovano al potere L’essenza e la fonte della malvagità del mondo Riguardo ai grandi disastri L’esito di ogni tipo di persona La promessa di Dio e la destinazione dell’uomo
  • Venti tipi di verità del Vangelo
    • L’incarnazione di Dio
    • Giudizio degli ultimi giorni
    • Le tre fasi dell’opera di Dio
    • Riguardo ai nomi di Dio
    • Conoscere l’unico vero Dio
    • L’Età della Grazia e l’Età del Regno
    • Conoscere Cristo
    • L’opera di Dio e il lavoro dell’uomo
    • Discernere il vero Cristo da quelli falsi
    • Conoscere l’opera e l’indole di Dio
    • La Bibbia e Dio
    • Interpretazione della Trinità
    • Conoscere la voce di Dio
    • Il vero significato del rapimento
    • La Chiesa di Dio e la religione
    • L’essenza dell’opposizione a Dio da parte del mondo religioso e di coloro che si trovano al potere
    • L’essenza e la fonte della malvagità del mondo
    • Riguardo ai grandi disastri
    • L’esito di ogni tipo di persona
    • La promessa di Dio e la destinazione dell’uomo
Riguardo ai nomi di Dio

Perché Dio ha nomi diversi in epoche diverse e qual è il significato dei Suoi nomi

Dovresti sapere che originariamente Dio non aveva alcun nome. Ne ha assunto solo uno, o due, o molti perché doveva compiere un’opera e guidare l’umanità. Qualunque sia il nome con cui Egli viene chiamato, non è scelto liberamente da Lui? Ha bisogno di te, una creatura, per deciderlo? Il nome con cui Dio viene chiamato dipende da ciò che l’uomo e il linguaggio umano possono comprendere, ma questo nome non può essere sintetizzato dal genere umano.

Il nome di Dio potrebbe cambiare, ma la Sua essenza non cambia mai

“Jahvè” è il nome che ho preso durante la Mia opera in Israele, e significa il Dio degli Israeliti (popolo eletto di Dio), che può avere pietà degli uomini, maledirli e guidare la loro vita. Significa che Dio possiede un grande potere ed è pieno di saggezza. … In altre parole, unicamente Jahvè è il Dio del popolo eletto di Israele, di Abramo, di Isacco, di Giacobbe, di Mosè e di tutto il popolo di Israele. E così nell’epoca attuale, fatta eccezione per la tribù di Giuda, tutti gli Israeliti venerano Jahvè. Compiono sacrifici a Lui sull’altare, e Lo servono indossando abiti sacerdotali nel tempio. Sperano nella riapparizione di Jahvè. … Il nome Jahvè è un nome peculiare per il popolo di Israele che viveva secondo la legge. In tutte le età e in ciascuna fase dell’opera, il Mio nome non è privo di fondamento, ma riveste un significato rappresentativo: ogni nome rappresenta un’età. “Jahvè” rappresenta l’Età della Legge, ed è il titolo onorifico per il Dio venerato dal popolo di Israele.

Connettiti con noi su Messenger