Invitiamo tutti i ricercatori di verità a mettersi in contatto con noi

Come sono tornato a Dio Onnipotente

Colori a tinta unita

Temi

Carattere

Dimensioni carattere

Linea Spazio

Larghezza pagina

Risultati della ricerca 0

La ricerca non ha prodotto risultati

21. Liberarsi dalla trappola delle dicerie

di Xiaoyun, Cina

Ero un ufficiale dell’esercito. Un giorno del 1999, un pastore coreano mi ha predicato il Vangelo del Signore Gesù. Per lo zelo con cui mi applicavo nella mia ricerca, presto sono diventata l’elemento centrale della formazione da parte del pastore e la sua principale assistente. Nell’estate del 2000, il pastore è venuto nello Yunnan per un breve viaggio missionario estivo con più di una dozzina di studenti universitari della Chiesa evangelica coreana. Inaspettatamente, la cosa ha allarmato il governo del PCC: siamo stati arrestati nel corso di una riunione presso la casa del pastore e poi portati all’Ufficio di Pubblica Sicurezza della Provincia dello Yunnan per essere interrogati. Gli studenti universitari coreani sono stati banditi quella stessa notte e il pastore coreano è stato a sua volta espulso dal Paese. La Chiesa ha subito la persecuzione da parte del governo del PCC, e molti credenti hanno avuto paura e non osavano vivere la loro fede. Una parte di loro è stata costretta a passare alla Chiesa delle Tre Autonomie, ed è stato così che il governo del PCC ha smantellato la nostra Chiesa. Poiché io ne ero la principale collaboratrice, la persecuzione da parte del governo del PCC mi è costata la perdita del lavoro.

Nel marzo del 2005 ho ascoltato il Vangelo di Dio Onnipotente. Quando ho sentito che il Signore Gesù era tornato, mi sono così emozionata che gli occhi mi si sono riempiti di lacrime di gioia e ho provato un senso di gratitudine indescrivibile. Desideravo solo portare i miei fratelli e sorelle al cospetto di Dio il prima possibile. Sotto la guida di Dio, i miei fratelli e sorelle hanno accettato uno a uno l’opera di Dio degli ultimi giorni. In modo del tutto inaspettato, però, uno dei collaboratori più capaci della Chiesa, dopo aver ascoltato la testimonianza dell’opera di Dio Onnipotente degli ultimi giorni, ha dichiarato: “Questa dottrina sembra giusta, ma dobbiamo prima chiedere al pastore e sentire il suo parere”. Subito dopo, il pastore mi ha chiamata al telefono: “Al momento c’è molta confusione fuori dalla Chiesa. Tu non credi in Dio da molto tempo e la tua levatura è scarsa. Qualunque cosa tu faccia, non dare sconsiderato ascolto ai sermoni pronunciati al di fuori della Chiesa, così non prenderai la strada sbagliata. Non ascoltare quel che predicano le altre Chiese”. Dopo aver sentito quel che aveva da dirmi, ho risposto con calma: “In questo periodo passato a studiare l’opera di Dio Onnipotente degli ultimi giorni, ho scoperto che ogni cosa che predicano è conforme alla Bibbia, ha la rivelzione e l’illuminazione dello Spirito Santo ed è la vera via”. Il mio pastore ha replicato. “Per quanto bene predichino, dobbiamo capire che solo il Signore Gesù è il vero Dio. Non dobbiamo allontanarci dal Signore!” Ho risposto fermamente: “Io non mi sono allontanata dal Signore, sto seguendo i passi dell’Agnello. Il Signore Gesù è già ritornato, ed è giusto che accogliamo il Signore proprio come le vergini sagge”. Il pastore ha esclamato: “Com’è possible che la Chiesa evangelica coreana non sapesse che il Signore è tornato?”. Ho risposto: “Non è qualcosa che si può spiegare in poche parole”. Il pastore ha ribattuto con convinzione: “Ciò in cui credono è il Lampo da Levante, che è stato l’oggetto del giro di vite da parte del governo del PCC. È spiegato con molta chiarezza su Internet. Vai online e vedrai. Collegati online e controlla…” Dopo aver messo giù il telefono non sono riuscita a calmare il mio cuore per molto tempo. Le parole del pastore continuavano a risuonarmi nelle orecchie. In particolare, volevo sapere esattamente cosa si diceva online.

Per scoprirlo, sono corsa subito a un Internet café. Appena ho aperto i vari siti sono rimasta ammutolita: erano pieni di blasfemia e di condanna nei confronti di Dio da parte del governo del PCC, nonché di diffamazione e blasfemia da parte di figure religiose autorevoli. Mi sono venuti dei dubbi: le parole di Dio Onnipotente non possono essere pronunciate da chiunque, sono l’espressione dello Spirito di verità. Questo è un fatto riconosciuto da numerose persone di molte confessioni diverse che credono sinceramente nel Signore e anelano alla verità. Perché mai i siti diffondono dicerie che inducono le persone a negare l’esistenza di Dio Onnipotente? Ci sono anche molti pastori stimati che condannano e bestemmiano Dio insieme al governo del PCC. Che cosa sta succedendo? Vedendo tutta quella propaganda negativa, ho avvertito un moto di incertezza. Successivamente, ho letto online un attacco contro l’uomo usato dallo Spirito Santo. Mi sono demoralizzata di nuovo. Davvero credevo in un uomo? Continuando a scorrere le informazioni su Internet, è aumentata la mia agitazione, e anche il mio sconcerto e la mia perplessità, al punto che non ho idea di come abbia lasciato l’Internet café.

Sulla via verso casa, ho ripensato a tutto il tempo che avevo passato cercando e indagando l’opera di Dio Onnipotente degli ultimi giorni. Ogni volta che sollevavo dei dubbi, i fratelli e le sorelle della Chiesa di Dio Onnipotente mi leggevano le parole di Dio. Tutte le questioni venivano risolte, una dopo l’altra, e io mi ero convinta pienamente. Ci erano voluti undici giorni di dibattiti e di indagini prima che credessi fermamente che Dio Onnipotente era il Signore Gesù ritornato. Ho anche letto alcune delle parole di Dio. Egli ha svelato tutti i misteri delle tre fasi dell’opera e il piano di gestione di seimila anni, e ha inoltre chiarito verità come la storia segreta e l’essenza della Bibbia, quali siano parole di Dio e quali siano parole dell’uomo tra quelle riportate nella Bibbia, e come le persone dovrebbero accostarsi alla Bibbia. Quando ho letto queste cose, tutto mi è stato chiaro e ne ho tratto grande beneficio. Da quelle parole di Dio ho capito che Dio Onnipotente dovrebbe essere il Signore Gesù ritornato. Ma perché la propaganda su Internet era tutta negativa? Più pensavo a quelle dicerie e più sentivo un peso gravarmi sul cuore, e sono quasi stata investita da un’auto mentre attraversavo la strada.

Anche dopo essere rientrata a casa il mio cuore non voleva saperne di calmarsi e quelle voci su Internet continuavano a tornare alla ribalta nella mia mente, soffermandosi lì per un po’. Il mio cuore era turbato mentre consideravo ora l’una ora l’altra cosa. Quella notte non sono riuscita a dormire, pensando: “Se prendessi la strada sbagliata, tutta la mia fede sarebbe inutile? No, devo tornare subito indietro. E se Dio Onnipotente è il Signore Gesù ritornato? In quel caso non perderei l’opportunità di accogliere il Signore e la possibilità di essere salvata?” Combattuta nell’indecisione, mi sono raccolta in preghiera dinanzi a Dio: “O Dio! Da quando ho accettato questa fase dell’opera il mio cuore è sempre stato in pace; ho apprezzato la lettura delle parole di Dio, che sono state di grande nutrimento per la mia anima. Ma dopo aver letto la propaganda negativa su Internet non riesco a tranquillizzarmi. Ti prego, proteggi il mio cuore. O Dio! La mia levatura è scarsa e non so come discernere le cose. Se Dio Onnipotente è veramente Te che sei ritornato, Allora Ti chiedo di guidarmi perché sia certa della Tua opera senza che niente e nessuno mi turbino. Altrimenti, Ti chiedo di farmi da guida nello sviluppare discernimento…” Dopo aver pregato, un’idea mi è affiorata nel cuore: finire rapidamente di leggere le parole di Dio Onnipotente per stabilire se fossero o no la voce di Dio. Le ho lette per tutta la notte e non saprei dire quando mi sono addormentata seduta al tavolo.

L’indomani mattina presto mi sono svegliata sentendo bussare alla porta e sono andata ad aprire ancora insonnolita. Era Sorella Wu, che mi aveva nutrita della parola di Dio. Notando la mia aria frastornata, mi ha chiesto cosa fosse successo in tono preoccupato. Ho risposto: “Ieri mi sono collegata online e ho letto un mucchio di cose che avversano e bestemmiano Dio, e ora mi sento molto combattuta…” Dopo aver sentito la mia spiegazione, Sorella Wu ha condiviso con me: “Sorella, sai bene quale sia l’atteggiamento del governo del PCC verso i cristiani. Ne hanno arrestati a non finire, e li hanno perseguitati. Questa è una dura realtà. Le voci online sono tutte costruite dal governo del PCC al fine di perseguitare La Chiesa di Dio Onnipotente. Il loro intento è soffocare l’opera di Dio, fare della Cina un paese miscredente e non permettere al popolo di seguire o adorare Dio. Sorella, il PCC è un governo ateo. Possiamo credere a quel che dicono?” Le osservazioni della sorella sono state un tempestivo promemoria. Giusto! Il PCC è ateo. Sono loro che odiano e avversano Dio più di chiunque altro. Come si può credere a quel che dicono? Il governo del PCC sventola apertamente lo stendardo della “libertà di religione”, ma in segreto ostacola e arresta le persone che credono in Dio. Ho pensato a come il governo del PCC avesse in precedenza intralciato e oppresso quelli della nostra Chiesa, ai tanti fratelli e sorelle che avevano perso la fede e non osavano credere, al fatto che io avessi perso il mio lavoro per lo stesso motivo – non era questo l’atteggiamento del governo del PCC verso le persone che credono in Dio? Al fine di contenere la fede religiosa, il governo del PCC ha istituito la Chiesa delle Tre Autonomie e ha chiesto al popolo di “amare prima lo Stato, poi la religione”. Il suo obiettivo è quello di mantenere saldamente il controllo sul popolo e di limitare la libertà di religione. Quando ho pensato a questo, ho ottenuto un po’ di discernimento riguardo alle spregevoli intenzioni del governo del PCC. Tale governo ha sempre perseguitato le fedi religiose e condannato la vera via. Quindi il costruire dicerie e il condannare l’opera di Dio Onnipotente degli ultimi giorni non erano forse rivelatori della loro natura satanica che detesta Dio e Gli si oppone?

Sorella Wu ha continuato a condividere con me: “Il governo del PCC è un regime satanico ateo ed è nemico di Dio. Per realizzare la sua sfrenata ambizione di avere il controllo permanente sul popolo, distorce ogni cosa in modo perverso per condannare e screditare La Chiesa di Dio Onnipotente. Noi siamo in grado di rendercene conto piuttosto bene. Ma come possono i pastori e gli anziani religiosi seguire il regime ateo nell’avversare, condannare e bestemmiare Dio? La maggior parte delle persone non riesce a capire questo problema. In realtà, ciò è in relazione con la natura e l’essenza di resistenza a Dio e di odio per la verità dei leader religiosi. Pensando a duemila anni fa, quando il Signore Gesù ha svolto l’opera per redimere l’umanità, ha incontrato la massima opposizione e persecuzione da parte dei sommi sacerdoti, degli scribi e dei farisei. Questo perché il modo in cui il Signore Gesù predicava e i miracoli che ha compiuto all’epoca fecero scalpore in tutta la Giudea. Molte persone comuni furono attirate dalle parole del Signore e, una dopo l’altra, si volsero al Signore Gesù. I sommi sacerdoti, gli scribi e i farisei lo vissero come una minaccia per il loro prestigio e il loro sostentamento, e congiurarono con il governo romano per avversare e condannare il Signore Gesù. Diffusero dicerie, denigrarono l’opera del Signore e inchiodarono il Signore Gesù sulla croce. Oggi la storia di duemila anni fa si sta ripetendo. I leader religiosi constatano che un numero crescente di persone ha accettato l’opera di Dio Onnipotente degli ultimi giorni e diventano subito invidiosi, alleandosi con il governo del PCC nell’avversare e condannare l’opera degli ultimi giorni di Dio. Questo dimostra apertamente che la maggior parte dei leader religiosi sono anticristo che amano solo il loro prestigio, non la verità. ‘Fin dall’antichità, la vera via è sempre stata perseguitata’. Pertanto non sorprende che l’opera degli ultimi giorni di Dio Onnipotente possa essere fortemente ostacolata e condannata dalle forze malvagie del governo del PCC e dalla comunità religiosa”. Sì, i farisei, i sommi sacerdoti e gli scribi erano tutte figure autorevoli nella comunità religiosa, ma non erano veri credenti in Dio e non amavano la verità. Sapevano che le parole del Signore Gesù avevano autorità e potere, ma non cercarono di indagare in alcun modo. Anzi, al fine di conservare il loro prestigio e il loro sostentamento, condannarono e bestemmiarono il Signore. La loro vera natura era resistere a Dio ed essere Suoi nemici. Il modo in cui oggi i pastori e gli anziani della comunità religiosa agiscono in relazione alla seconda venuta del Signore è lo stesso usato dai farisei. A quanto pare sono anticristo che odiano Dio e la verità! Nella Bibbia, dove è profetizzato il ritorno del Signore Gesù, si legge: “Ma prima bisogna che Egli soffra molte cose e sia respinto da questa generazione” (Luca 17:25). Adesso Dio Onnipotente è venuto a compiere la Sua opera, eppure sta incontrando la resistenza e la condanna da parte della comunità religiosa e del regime ateo del PCC. Questo non è l’adempimento della profezia del Signore? In quel momento, il mio cuore si è illuminato. Sorella Wu ha continuato la sua condivisione: “La propaganda negativa diffusa su Internet dal governo del PCC e dalla comunità religiosa è essenzialmente mirata a distruggere e intralciare l’opera di Dio. Satana si è sempre servito delle menzogne per ingannare e confondere le persone e far sì che dubitassero di Dio, per poi negarLo e tradirLo. Alla fine tali persone saranno punite da Dio e mandate all’inferno, e perderanno per sempre la possibilità di essere salvate da Dio. Dobbiamo essere capaci di discernere le loro dicerie e renderci conto delle loro losche intenzioni e spregevoli mire nel diffondere queste false voci. In caso contrario, saremo ingannati e perderemo l’opportunità di essere salvati da Dio”. Ho annuito con convinzione e ho sentito che la condivisione e l’aiuto della sorella erano arrivati al momento giusto. Non vedevo l’ora di ascoltarla ancora…

Sorella Wu ha tirato fuori il libro delle parole di Dio e mi ha detto: “Sorella, leggiamo un passo delle parole di Dio Onnipotente! Egli dice: ‘Nel Mio progetto, Satana è rimasto sempre alle calcagna cercando di azzannare a ogni passo e, facendo da contrasto alla Mia sapienza, ha sempre cercato di trovare dei modi e dei mezzi per sconvolgere il Mio progetto originario. Ma potrei Io soccombere alle sue macchinazioni ingannevoli? Tutto in cielo e in terra è al Mio servizio: le macchinazioni ingannevoli di Satana potrebbero forse essere diverse? Proprio questa è l’intersezione della Mia sapienza, è proprio ciò che è portentoso riguardo ai Miei atti ed è il principio secondo cui viene attuato l’intero Mio piano di gestione. Durante l’epoca dell’edificazione del Regno, ancora non evito le macchinazioni ingannevoli di Satana, ma continuo a compiere l’opera che devo compiere. Fra tutte le cose dell’universo ho scelto come Mio contrasto gli atti di Satana. Non è forse questa la Mia sapienza? Non è forse proprio questo l’aspetto portentoso della Mia opera?’ (Capitolo 8 di “Parole di Dio all’intero universo” in “La Parola appare nella carne”)”.

Dopo aver letto le parole di Dio, Sorella Wu ha commentato: “Dalle parole di Dio Onnipotente vediamo che ogni stadio dell’opera di Dio esprime la Sua volontà, saggezza e meraviglia. Dall’inizio alla fine, l’opera di Dio non rifugge gli inganni di Satana ma li usa a proprio vantaggio, al fine di perfezionare coloro che credono davvero in Dio e completare il piano di gestione di Dio per salvare l’umanità. In apparenza, Satana si mostra gonfio di arroganza nel suo resistere a Dio, ma la saggezza di Dio è esercitata sulla base degli inganni di Satana. All’inizio Satana ha corrotto l’umanità, ma Dio non lo ha eliminato subito. Invece, Dio usa le tre fasi della Sua opera per salvare l’umanità e, nel farlo, permette a Satana di creare interferenze e interruzioni allo scopo di rendere visibile il vero volto demoniaco di Satana che corrompe e confonde l’umanità, che resiste sfrenatamente a Dio e Gli è nemico. In questo modo l’umanità può vedere realmente il volto odioso e l’essenza malvagia di Satana. Così facendo, le persone possono proattivamente respingere e rinunciare a Satana e tornare a Dio, e Satana sarà totalmente umiliato e sconfitto. Questa è la testimonianza più potente contro Satana e rivela la saggezza e l’onnipotenza di Dio. Proprio come è stato per Giobbe: pur essendo egli un uomo timorato di Dio che fuggiva il male, Dio ha permesso a Satana di infliggergli sofferenze e alla fine ha usato la sua testimonianza nelle prove per umiliare Satana e dimostrare che la valutazione che Dio aveva fatto di Giobbe era del tutto corretta. Questa è stata la saggezza di Dio. Inoltre, ciò che Dio compie negli ultimi giorni è l’opera di salvezza e di perfezionamento delle persone. È anche l’opera per dividere le persone a seconda del tipo e per portare a termine l’età. Dio utilizza la persecuzione da parte del governo del PCC e della comunità religiosa per far sì che le persone sperimentino varie prove e tribolazioni. Coloro che credono davvero in Dio possono comprendere la verità e sviluppare discernimento subendo le tribolazioni, possono conoscere l’onnipotenza e la saggezza di Dio, capire la malvagità di Satana e, alla fine, respingere totalmente Satana e ottenere la salvezza di Dio. Nondimeno, coloro che esitano, coloro che mancano di autentica fede, coloro che sono stufi della verità e i malvagi che la odiano, tutti vengono smascherati attraverso le prove e le tribolazioni, e diventano obiettivi da eliminare. Così le capre sono separate dalle pecore, la zizzania dal grano, i servi cattivi dai servi buoni, le vergini stolte dalle vergini sagge, così come tutti sono divisi a seconda del tipo. Questa è la saggezza e l’onnipotenza di Dio”. Dopo aver ascoltato la condivisione di Sorella Wu, non ho potuto fare a meno di pensare a duemila anni fa, quando il Signore Gesù è stato crocifisso dai farisei ebrei e dal governo romano. Dal punto di vista umano, l’opera del Signore Gesù era fallita, ma Egli ha detto: “È compiuto!” È stato proprio attraverso la persecuzione di Satana e la crocifissione che Dio ha completato l’opera di redenzione dell’umanità. Oggi, negli ultimi giorni, la condanna e la denigrazione da parte del governo del PCC e della comunità religiosa hanno per l’appunto reso un servizio a Dio perfezionando coloro che credono davvero in Lui, e che per di più sono diventati la prova divina che condanna quei malvagi. Dio Onnipotente dice: “La Mia saggezza viene esercitata sulla base delle trame di Satana” (“La verità intrinseca dell’opera di conquista (1)” in “La Parola appare nella carne”). Nella Bibbia è scritto: “Oh, profondità della ricchezza, della sapienza e della scienza di Dio! Quanto inscrutabili sono i Suoi giudizi e ininvestigabili le Sue vie!” (Romani 11:33). Pensando a questo, ho capito che l’opera di Dio è davvero saggia e meravigliosa, e ho lodato Dio dal profondo del cuore.

Mediante la condivisione di Sorella Wu, sono giunta ad avere un po’ di comprensione dell’opera di Dio e ho anche potuto scorgere in certa misura l’essenza della resistenza a Dio da parte del governo del PCC e della comunità religiosa; tuttavia, non capivo ancora quel che si diceva su Internet, cioè che crediamo in un uomo, vale a dire nell’uomo usato dallo Spirito Santo. Ho chiesto a Sorella Wu: “Su Internet dicono che noi crediamo in un uomo. È così?” Sorella Wu ha condiviso con me su tale questione: “Il tuo problema è che non hai ben chiara la verità in relazione alla differenza tra opera di Dio e opera dell’uomo. Leggiamo prima due passi delle parole di Dio Onnipotente. Egli dice: ‘L’opera di Dio Stesso comprende l’opera di tutto il genere umano, e rappresenta anche l’opera dell’intera era. Vale a dire, l’opera propria di Dio rappresenta il movimento e la tendenza di tutta l’opera dello Spirito Santo, mentre l’opera degli apostoli segue l’opera propria di Dio e non conduce l’era, né rappresenta la tendenza dell’opera dello Spirito Santo nell’intera era. Essi compiono solo l’opera che spetta all’uomo, e che non interessa affatto l’opera di gestione. L’opera propria di Dio consiste nel progetto all’interno dell’opera di gestione. L’opera dell’uomo consiste solo nello svolgimento dei compiti assegnati agli uomini che vengono usati e non ha alcuna relazione con l’opera di gestione’ (“L’opera di Dio e l’opera dell’uomo” in “La Parola appare nella carne”). ‘L’opera svolta da Dio non rappresenta l’esperienza della Sua carne; l’opera svolta dall’uomo rappresenta l’esperienza dell’uomo. Ognuno parla della propria personale esperienza. Dio può esprimere direttamente la verità, mentre l’uomo può solo esprimere l’esperienza corrispondente dopo aver sperimentato la verità. […] Non devi far altro che confrontare le differenze tra loro per dire se si tratti dell’opera propria di Dio o dell’opera dell’uomo’ (“L’opera di Dio e l’opera dell’uomo” in “La Parola appare nella carne”). Le parole di Dio Onnipotente ci permettono di capire che l’opera di Dio è l’opera di inaugurazione di una nuova era. È l’opera che salva l’umanità intera. L’uomo non può dare inizio ad alcuna età, né può compiere l’opera di salvezza dell’umanità. L’opera dell’uomo si limita all’adempimento del suo dovere sulla base dell’opera di Dio. Consiste nel dissetare, nutrire e guidare le persone a entrare nella realtà delle parole di Dio, e viene fatto in collaborazione con Dio, ma il lavoro dell’uomo non può affatto sostituire l’opera di Dio Stesso, né può considerarsi nella stessa categoria dell’opera di Dio. Prendi l’Età della Grazia, per esempio, quando il Signore Gesù ha dato avvio all’Età della Grazia e posto fine all’Età della Legge, conducendo l’umanità in una nuova era. Dopo che il Signore Gesù ha ultimato la Sua opera, l’apostolo Pietro e altri hanno continuato l’opera del Signore Gesù, guidando e pascendo la Chiesa e portando i fratelli e le sorelle a seguire la via del Signore. Ciò è avvenuto in totale collaborazione con l’opera del Signore Gesù. A quel tempo, la gente della Chiesa ha accettato la guida di Pietro, ma nessuno ha detto di credere in Pietro o in qualche altro apostolo. Questo è un dato di fatto. Allo stesso modo, Dio Onnipotente degli ultimi giorni è venuto a chiudere l’Età della Grazia e ha inaugurato l’Età del Regno; Egli compie l’opera di giudizio a cominciare dalla casa di Dio ed esprime tutte le verità per purificare e salvare l’umanità. Se noi comprendiamo, pratichiamo e abbiamo accesso a queste verità, saremo coloro che otterranno la vera salvezza e saranno perfezionati. Tuttavia, a causa della nostra scarsa levatura, conseguire la vera salvezza attraverso la lettura e l’esperienza delle parole di Dio è un processo lento e molto difficile. Perciò Dio ha incaricato l’uomo usato dallo Spirito Santo di guidarci. L’uomo usato dallo Spirito Santo è stato preventivamente preparato e perfezionato da Dio. Egli possiede l’esperienza di ottenere la salvezza e la perfezione attraverso l’opera di Dio, e usa la sua esperienza delle parole di Dio per guidarci a conoscerle e ad accedervi. Questo ci aiuta a deviare di meno dalla retta via. Purché accettiamo e seguiamo la guida e il nutrimento dell’uomo usato dallo Spirito Santo, possiamo intraprendere il giusto cammino di fede in Dio e ottenere la vera salvezza. Tutto ciò è la benevolenza e la benedizione che Dio ci elargisce. L’opera che l’uomo usato dallo Spirito Santo svolge, consiste nell’esaltare e testimoniare Dio e nel guidarci a obbedire a Dio e adorarLo. Non ci ha mai chiesto di trattarlo come Dio, né ha preteso che credessimo in lui. Tutti gli eletti di Dio sono molto chiari al riguardo: l’uomo usato dallo Spirito Santo è solo nostro fratello e nostro leader, e noi crediamo nel Cristo degli ultimi giorni, Dio Onnipotente, non nell’uomo che lo Spirito Santo usa. Su Internet circolano voci sul fatto che crediamo nell’uomo usato dallo Spirito Santo, ma non è altro che una distorsione dei fatti e una confusione tra quel che è giusto e quel che è sbagliato. È una falsità di Satana e una menzogna per ingannare le persone. Potresti anche andare alla Chiesa di Dio Onnipotente e vedere con i tuoi occhi, camminare in mezzo ai fratelli e alle sorelle, ascoltarli e capire realmente. Poi vedrai che leggiamo le parole di Dio Onnipotente, preghiamo in Suo nome e crediamo nel Dio Stesso incarnato, cioè Dio Onnipotente, il Cristo degli ultimi giorni. Cristo esercita pieno potere sulla Chiesa di Dio Onnipotente. Sono le parole di Dio che esercitano il potere. Dunque, dimmi: crediamo in un uomo o in Dio? Non è evidente?” Dopo aver ascoltato la condivisione della sorella, sono venuta un po’ a conoscenza dell’opera di Dio e dell’opera dell’uomo, e ho anche capito qualcosa riguardo all’intenzione di Dio nell’incaricare l’uomo usato dallo Spirito Santo. Ho saputo anche che crediamo in Dio Onnipotente incarnato, non in un uomo. Non ho potuto fare a meno di pensare tra me e me: quel che abbiamo ricevuto sono l’opera di Dio e il nutrimento delle parole di Dio. Noi crediamo in Dio Onnipotente; non seguiamo e non crediamo in un uomo. Sembra che queste voci online siano proprio menzogne di Satana, falsità mirate a ingannare la gente. All’inizio, i nostri progenitori Adamo ed Eva sono stati ingannati dai trucchi di Satana; hanno commesso peccato e sono stati cacciati dal Giardino dell’Eden perché hanno ascoltato le menzogne di Satana. Anche il popolo ebreo che si è unito ai farisei nel crocifiggere il Signore Gesù ha dato ascolto alle voci ed è stato ingannato dalle astuzie di Satana, diventando così eterno peccatore contro Dio. Devo imparare dalle lezioni dei fallimenti precedenti. Non devo più farmi ingannare da Satana!

Prima di andare via, Sorella Wu mi ha detto di leggere di più le parole di Dio e mi ha lasciato da leggere la condivisione dell’uomo usato dallo Spirito Santo. Un giorno mi sono soffermata su un passo della condivisione: “In questo momento critico finale, bisognerebbe dare la priorità assoluta a: nutrirsi e dissetarsi delle parole di Dio, fare qualunque cosa venga affidata da Dio, svolgere i propri doveri, soddisfare Dio e la gloria di Dio. Questo è l’unico modo per essere leali a Dio. I santi che sono venuti prima di noi spesso hanno detto: ‘Non ha importanza quanto otteniamo o quanto perdiamo; dobbiamo prestare attenzione alla volontà di Dio’. Questo dovrebbe essere il motto di tutte le persone. Le azioni specifiche sono: se Satana interferisce, il primo compito è quello di proteggere la testimonianza e l’opera di Dio, e di usare la verità per sconfiggere Satana; se si affronta il peccato o la tentazione, per prima cosa bisogna glorificare Dio, e non si può peccare contro Dio e umiliarLo; se ci sono persone, questioni o cose che intralciano l’adempimento dei propri doveri, allora ciò che Dio ha affidato a ognuno viene prima di tutto e bisogna liberarsi da ogni legame ed essere leali a Dio; se e quando sorgono questioni vitali per i propri interessi personali, allora gli interessi della famiglia di Dio hanno la priorità. È essenziale tralasciare gli interessi personali ed essere gentili con il cuore di Dio. Se gli affari mondani comportano obblighi e limitazioni, adempiere il proprio dovere e soddisfare Dio devono essere la priorità e bisogna mettere tutto il resto da parte per dedicarsi a Dio” (La condivisione del Fratello). Leggendo la condivisione dell’uomo usato dallo Spirito Santo, sono arrivata a capire con estrema chiarezza come dovrei praticare nella vita reale al fine di soddisfare la volontà di Dio e cosa fare per esserGli fedele. Ho sentito che l’uomo usato dallo Spirito Santo ci stava davvero portando a obbedire a Dio, a entrare nella verità e a soddisfare la volontà di Dio. Mi sono resa conto che “l’interprete” che Dio ha scelto per noi è davvero bravo! Ho percepito ancor più chiaramente che Dio ha preparato per noi in anticipo qualcuno usato dallo Spirito Santo per guidarci nel comprendere più rapidamente la verità e arrivare a conoscere Dio. Questo è l’amore sincero di Dio per noi! A quel punto, ho compreso e scartato quelle dicerie diffuse online che condannavano l’opera degli ultimi giorni di Dio e attaccavano l’uomo usato dallo Spirito Santo. Dopo essere stata tanto sulle spine, finalmente mi sono tranquillizzata: sono arrivata a credere davvero che Dio Onnipotente è il Signore Gesù ritornato. Accettando l’opera di Dio Onnipotente degli ultimi giorni, cammino di pari passo con l’Agnello, partecipo al banchetto di nozze dell’Agnello e sono innalzata davanti al trono di Dio!

Dopo aver subito questa interferenza da parte di Satana, mi sono convinta ancora di più dell’opera degli ultimi giorni di Dio Onnipotente. Ormai seguo Dio Onnipotente da più di dieci anni. Ripenso a tutte le nozioni che serbavo quando avevo appena accettato l’opera degli ultimi giorni di Dio, alla comprensione di alcune verità e al discernere le dicerie del governo del PCC e della comunità religiosa, al mettere da parte le mie nozioni e al non farmi più ingannare, al perseguire la verità e adempiere il mio dovere di essere creato e ripagare l’amore di Dio, al seguire risolutamente Dio Onnipotente. Tutto ciò mi ha fatto realmente apprezzare la verità di queste parole di Dio: “Nel suo rapporto con Dio nella carne, l’uomo progredisce dall’opposizione all’obbedienza, dalla persecuzione all’accettazione, dalla concezione alla conoscenza e dal rifiuto all’amore. Questi sono gli effetti dell’opera del Dio incarnato” (“L’umanità corrotta ha maggiormente bisogno della salvezza del Dio incarnato” in “La Parola appare nella carne”). Sia ringraziato Dio!

Pagina precedente:Capisco le menzogne del governo del Partito Comunista Cinese e l’amore di Dio mi riconduce a Lui

Pagina successiva:Fuggire dalla “Tana della tigre”

Contenuti correlati

  • Fuggire dalla “Tana della tigre”

    di Xiaoyou, Cina Mi chiamo Xiaoyou, ventisei anni quest’anno. In origine ero cattolica. Quando ero piccola andavo in chiesa con mia madre per partecip…

  • L’omicidio del 28 maggio a Zhaoyuan provoca una crisi familiare

    Ma tutte le cose belle devono sempre finire e il 28 maggio 2014 scoppiò il caso di Zhaoyuan, nello Shandong. Quei giorni armoniosi e tranquilli nella nostra casa non esistevano più. Alla base, era un caso criminale ordinario, ma dopo tre giorni tutto cambiò, quando il governo del Partito comunista cinese stabilì che era stato perpetrato per motivi religiosi.

  • Chi è l’ostacolo sulla strada verso il Regno dei Cieli?

    di Meng’ai, Malesia L’anno in cui è morto mio marito ero nel profondo della disperazione e, per di più, gravata dall’ulteriore fardello di dover cresc…

  • Come sono quasi diventata una vergine stolta

    di Li Fang, Cina Nell’inverno del 2002, sorella Zhao, un membro della mia confessione, la Chiesa della Verità – portò a casa mia sua nipote, sorella W…