L’App della Chiesa di Dio Onnipotente

Ascolta la voce di Dio e accogli il ritorno del Signore Gesù!

Invitiamo tutti i ricercatori di verità a mettersi in contatto con noi

La Parola appare nella carne

Colori a tinta unita

Temi

Carattere

Dimensioni carattere

Linea Spazio

Larghezza pagina

Risultati della ricerca 0

La ricerca non ha prodotto risultati

Capitolo 54

Conosco ogni Chiesa come il palmo della Mia mano. Non pensate che non sappia o non capisca. A maggior ragione comprendo e conosco tutte le varie persone di ogni Chiesa. Avverto con urgenza di doverti addestrare. Desidero che arrivi all’età adulta più velocemente, in modo che il giorno in cui potrai esserMi utile giunga molto più rapidamente. Desidero che le vostre azioni siano piene della Mia saggezza, cosicché possiate manifestare Dio in ogni luogo. In questo modo il Mio obiettivo finale sarà raggiunto. Figli Miei! Dovrete mostrare considerazione per le Mie intenzioni, non far sì che vi tenga la mano mentre vi istruisco. Dovete imparare a farvi un’idea delle Mie intenzioni, imparare a vedere il cuore delle questioni, permettendovi di gestire tutto quello che vi si presenta in modo agevole e senza difficoltà. Durante la formazione, al principio forse non capirete, poi la seconda, la terza volta… e alla fine comprenderete le Mie intenzioni.

Le vostre parole racchiudono sempre una qualità impenetrabile e dentro di voi pensate che questa sia saggezza, non è vero? A volte disobbedienti, a volte scherzosi, talvolta con nozioni o gelosie umane… Per riassumere, siete incoerenti nel parlare, ignorando come dare la vita agli altri o come percepire le loro condizioni, e impegnandovi in una comunicazione approssimativa. Il vostro pensiero non è chiaro, non sapete che cosa sia la saggezza, che cosa sia l’astuzia, avete soltanto una gran confusione in testa. Il fatto che consideriate l’astuzia e la tortuosità alla stregua della saggezza non svergogna il Mio nome? Non è forse bestemmiare il Mio nome? Non equivale a muoverMi delle false accuse? Dunque quale finalità perseguite? Ci avete pensato? Avete provato a farlo? Ti dirò, le Mie intenzioni sono la direzione e l’obiettivo che cercate, altrimenti tutto sarà vano. Coloro che non conoscono le Mie intenzioni sono quelli che non sanno cercare, e saranno abbandonati, eliminati! Chiaramente, la prima lezione che dovete apprendere è come scoprire le Mie intenzioni. È il compito più urgente e non ammette ritardi! Non aspettate che Io chiami ciascuno di voi, uno a uno, al vostro compito! Siete sempre torpidi e ottusi. È ridicolo! Non posso credere che abbiate una simile confusione in testa! Non vi curate delle Mie intenzioni! Domandatevi con quale frequenza capite le Mie intenzioni prima di agire. Dovreste formarvi da voi! Volete che tratti con voi uno a uno, è impossibile! Dovreste imparare a guadagnare esperienza e ad acquisire comprensione e saggezza mentre agite. Dalle vostre bocche escono belle parole, ma qual è la situazione concreta? Quando vi scontrerete con la realtà, non sarete capaci di fare nulla. Quello che dite non corrisponde alla realtà. Non sopporto proprio quello che state facendo; guardo e non posso che intristirMi. Ricordatelo! In futuro, imparate a capire le Mie intenzioni!

Pagina precedente:Capitolo 53

Pagina successiva:Capitolo 55

Contenuti correlati

  • Il Salvatore è già ritornato su una “nuvola bianca”

    Per svariate migliaia di anni, l’uomo ha desiderato di essere testimone dell’arrivo del Salvatore, e di vedere Gesù il Salvatore su di una nuvola bian…

  • Concentrati di più sulla realtà

    A ogni persona è dato di poter essere perfezionata da Dio. Di conseguenza, ognuno dovrebbe capire quale servizio reso a Dio sia più conforme alle Sue …

  • La visione dell’opera di Dio (3)

    La prima volta che Dio Si fece carne avvenne tramite concepimento a opera dello Spirito Santo e fu in relazione all’opera che intendeva realizzare. L’…

  • Il cammino… (2)

    Forse i nostri fratelli e le nostre sorelle hanno già un’idea della sequenza, delle fasi e dei metodi dell’opera di Dio nella Cina continentale, ma Io…