Perché il governo del PCC reprime così follemente e perseguita così brutalmente Dio Onnipotente e la Sua Chiesa?

23 Gennaio 2018

Versetti biblici di riferimento:

“Questa generazione è una generazione malvagia” (Luca 11:29).

“Tutto il mondo giace nel maligno” (1 Giovanni 5:19).

“La luce è venuta nel mondo, e gli uomini hanno amato le tenebre più che la luce, perché le loro opere erano malvage. Poiché chiunque fa cose malvage odia la luce e non viene alla luce, perché le sue opere non siano riprovate” (Giovanni 3:19-20).

“Se il mondo vi odia, sapete bene che prima di voi ha odiato Me” (Giovanni 15:18).

“Come mai sei caduto dal cielo, o astro mattutino, figliuol dell’aurora?! Come mai sei atterrato, tu che calpestavi le nazioni?! Tu dicevi in cuor tuo: ‘Io salirò in cielo, eleverò il mio trono al disopra delle stelle di Dio; io m’assiderò sul monte dell’assemblea, nella parte estrema del settentrione; salirò sulle sommità delle nubi, sarò simile all’Altissimo’” (Isaia 14:12-14).

“E vi fu battaglia in cielo: Michele e i suoi angeli combatterono col dragone, e il dragone e i suoi angeli combatterono, ma non vinsero, e il luogo loro non fu più trovato nel cielo. E il gran dragone, il serpente antico, che è chiamato Diavolo e Satana, il seduttore di tutto il mondo, fu gettato giù; fu gettato sulla terra, e con lui furon gettati gli angeli suoi. […] E quando il dragone si vide gettato sulla terra, perseguitò la donna che avea partorito il figliuolo maschio” (Apocalisse 12:7-9, 13).

Parole di Dio attinenti:

Ecco come andò: quando la terra ancora non esisteva, l’arcangelo era il più grande degli angeli del cielo. Aveva la giurisdizione su tutti loro; questa era l’autorità che Dio gli aveva concesso. A eccezione di Lui, era il più grande degli angeli del cielo. In seguito, quando Dio creò l’umanità, l’arcangelo commise un tradimento più grave ai danni di Dio sulla terra. Dico che tradì Dio perché voleva gestire l’umanità e superare la Sua autorità. Fu l’arcangelo a indurre Eva al peccato; lo fece perché desiderava fondare il suo regno sulla terra e spingere l’umanità a tradire Dio e a obbedire al demonio. Vide che molte cose gli obbedivano: gli angeli, così come gli uomini sulla terra. Gli uccelli e le bestie, gli alberi, le foreste, le montagne, i fiumi e tutte le cose sulla terra erano affidati all’uomo, cioè a Adamo ed Eva, che a loro volta obbedivano al demonio. L’arcangelo volle dunque superare l’autorità di Dio e tradirLo. Poi indusse molti angeli, che in seguito diventarono spiriti immondi, a tradire Dio.

Tratto da “Dovresti sapere come l’umanità intera si è evoluta fino a oggi” in “La Parola appare nella carne

Dio opera, Si prende cura e osserva una persona, e Satana Lo incalza da vicino. Chiunque è favorito da Dio, Satana lo tiene d’occhio, standogli alle calcagna. Se Dio vuole questa persona, Satana farebbe tutto quanto in suo potere per ostacolarLo, utilizzando vari modi malvagi per tentare, tormentare e distruggere l’operato compiuto da Dio al fine di raggiungere il suo obiettivo nascosto. Qual è il suo obiettivo? Non vuole che Dio abbia nessuno; vuole tutti quelli che Dio vuole, per occuparli, dominarli e assumerne il controllo perché lo adorino, e commettano azioni malvagie al suo fianco. Non è questo il bieco movente di Satana? […] Satana è in guerra con Dio, standoGli alle calcagna. Il suo obiettivo è demolire tutta l’opera che Dio vuole edificare, occupare e controllare coloro che Dio vuole, per annientarli completamente. Se non vengono distrutti, diventano sua proprietà per essere usati a suo piacimento: ecco l’obiettivo di Satana.

Tratto da “Dio Stesso, l’Unico IV” in “La Parola appare nella carne”

La conoscenza della cultura antica ha subdolamente sottratto l’uomo alla presenza di Dio orientandolo verso il re dei demoni e la sua progenie. I Quattro Libri e i Cinque Classici[a] hanno condotto il pensiero e le nozioni dell’uomo in un’altra epoca di ribellione, facendo sì che l’uomo venerasse ancor più di prima coloro che hanno redatto il Libro/il Classico dei Documenti, con il risultato di esacerbare ulteriormente le sue nozioni su Dio. A insaputa dell’uomo, il re dei demoni ha spietatamente bandito Dio dal cuore dell’uomo per prenderne il posto gongolando trionfante. Da allora in poi, dell’uomo si sono impossessati un’anima turpe e malvagia e il volto del re dei demoni. Il suo petto si è gonfiato di avversione per Dio, e la sprezzante malevolenza del re dei demoni si è diffusa in lui giorno dopo giorno, fino a consumarlo del tutto. L’uomo non ha avuto più un grammo di libertà e non ha avuto modo di sciogliere i lacci del re dei demoni. Non ha avuto altra scelta che essere preso lì per lì in cattività, arrendersi e cadere soggiogato in sua presenza. Molto tempo fa, quando il cuore e l’anima dell’uomo erano ancora ai primordi, il re dei demoni ha piantato in essi il canceroso seme dell’ateismo, insegnandogli menzogne quali “studia la scienza e la tecnologia, realizza le Quattro Modernizzazioni, e nel mondo non esiste nessun Dio”. Non solo, ma ad ogni occasione proclama: “Costruiamo una bellissima patria con il nostro solerte lavoro”, chiedendo a tutti di rendersi disponibili sin dall’infanzia a servire il proprio Paese. L’uomo è stato inconsapevolmente condotto al cospetto del Maligno e questi se ne è assunto il merito senza alcuna esitazione (il merito che spetta a Dio per il fatto di tenere nelle Sue mani l’intero genere umano). Il demonio non ha mai avuto il minimo pudore. Inoltre, senza alcun ritegno, ha imprigionato il popolo di Dio trascinandolo nella propria dimora, dove è balzato sul tavolo come un topo e ha fatto in modo che l’uomo lo adorasse come Dio. Che manigoldo! Proclama a gran voce affermazioni scandalose e scioccanti come: “Non esiste alcun Dio nel mondo. Il vento nasce da trasformazioni dettate dalle leggi della natura; la pioggia è il prodotto della condensazione del vapore acqueo che, entrando a contatto con le basse temperature, cade in gocce sulla terra; il terremoto è lo scuotersi della superficie terrestre causato da modificazioni geologiche; la siccità è dovuta alla secchezza dell’aria provocata da perturbazioni nucleari che avvengono sulla superficie del sole. Questi sono fenomeni naturali. Dov’è l’atto divino in tutto questo?” C’è persino chi grida a gran voce affermazioni come la seguente, a cui non si dovrebbe dar voce: “L’uomo si è evoluto dai primati in un passato antico e il mondo di oggi è il prodotto dell’avvicendarsi delle società primitive nell’arco di milioni e milioni di anni. La fioritura o il decadimento di un Paese è interamente in mano alla sua popolazione”. Nell’ombra, il Maligno induce l’uomo ad appenderlo alla parete o appoggiarlo sul tavolo per rendergli omaggio e recargli offerte. Nel momento stesso in cui esclama: “Non esiste alcun Dio”, si atteggia a Dio e spinge con sbrigativa brutalità Dio fuori dai confini della terra prendendoNe il posto e assumendo il ruolo di re dei demoni. Che cosa insensata! Attira su di sé un odio sconfinato. Sembra che lui e Dio siano nemici giurati e non possano coesistere. Mentre fa macchinazioni per scacciare Dio, il Maligno scorrazza impunito[1]. È proprio un re dei demoni! Come si può tollerarne l’esistenza? Non troverà riposo finché non avrà fatto un pasticcio dell’opera di Dio, riducendola a un caos indescrivibile[2], quasi volesse opporsi a Dio in una lotta all’ultimo sangue, sino alla morte del pesce o alla rottura della rete, mettendosi deliberatamente contro Dio e stringendo sempre più la morsa. La sua faccia odiosa è stata smascherata da lungo tempo e ora è pesto e malconcio[3] e in uno stato penoso, eppure non dà segno di allentare il proprio odio verso Dio, come se solo divorandoLo in un sol boccone potesse alleviare l’odio represso che serba nel cuore.

Tratto da “Lavoro e ingresso (7)” in “La Parola appare nella carne

Da cima a fondo e dall’inizio alla fine, Satana ha interferito con l’opera di Dio e agito in opposizione a Lui. Tutto questo parlare del “patrimonio culturale antico”, della preziosa “conoscenza della cultura antica”, degli “insegnamenti del taoismo e del confucianesimo” e di “classici confuciani e riti feudali” ha portato l’uomo all’inferno. La scienza e la tecnologia della modernità, così come l’industria avanzata, l’agricoltura e il commercio non si vedono da nessuna parte, mentre Satana non fa che dare enfasi ai riti feudali propagati dalle “scimmie” dell’antichità per interrompere, ostacolare e smantellare deliberatamente l’opera di Dio. Non solo ha continuato fino a oggi ad affliggere l’uomo, ma vuole persino mangiarselo[4] in un boccone. La trasmissione degli insegnamenti morali ed etici del feudalesimo e il tramandarsi della conoscenza dell’antica cultura hanno da lungo tempo infettato gli uomini trasformandoli in demoni grandi e piccoli. Pochi sono coloro che sarebbero disposti a ricevere Dio di buon grado, che sarebbero disposti ad accogliere con giubilo la Sua venuta. Il volto di tutta l’umanità è pervaso dai propositi omicidi e, in ogni luogo, l’aria è contaminata da un alito mortale. Gli uomini cercano di bandire Dio da questa terra; brandendo coltelli e spade, si schierano in assetto di battaglia per “annientare” Dio. Vengono sparsi idoli per tutta questa terra del diavolo, dove all’uomo viene incessantemente insegnato che non esiste alcun Dio, e sopra di essa l’aria è permeata di un nauseante odore di carta e incenso che bruciano, così denso da essere soffocante. È come il puzzo di liquame esalato dal contorcersi del serpente velenoso, tale da rendere impossibile trattenere il vomito. Inoltre, si sente in lontananza un’eco dei demoni maligni che intonano le scritture, un’eco che sembra risalire dalle profondità dell’inferno, tale da far rabbrividire. Idoli di ogni colore dell’arcobaleno sono sparsi per tutta questa terra e la trasformano in un mondo di piaceri sensuali, mentre il re dei demoni non fa che ridere malignamente, come se la sua malvagia macchinazione avesse avuto successo. Nel frattempo l’uomo resta del tutto inconsapevole, e non ha neppure il sospetto che il diavolo lo abbia già corrotto a tal punto da avergli fatto perdere i sensi lasciandolo a penzolare per la testa in segno di sconfitta. Il demonio desidera cancellare in un soffio tutto ciò che concerne Dio, e dissacrarLo e assassinarLo ancora una volta; è intenzionato a smantellare e ostacolare la Sua opera. Come può accettare Dio come suo pari? Come può tollerare che Dio “interferisca” con il suo lavoro in mezzo agli uomini sulla terra? Come può permettere che Dio smascheri il suo odioso volto? Come può permettere che Dio metta scompiglio nel suo lavoro? Come può questo demonio, schiumante di rabbia, permettere che Dio abbia il controllo sulla sua corte imperiale sulla terra? Come può volontariamente inchinarsi alla Sua potenza superiore? Il suo detestabile volto è stato svelato per ciò che è, tanto che non si sa davvero se ridere o piangere, ed è davvero difficile parlarne. Non è questa la sua essenza?

Tratto da “Lavoro e ingresso (7)” in “La Parola appare nella carne”

Da migliaia di anni questa è terra del sudiciume: è insopportabilmente sporca, la disperazione abbonda, i fantasmi scorrazzano in ogni dove, illudendo e ingannando, muovendo accuse prive di fondamento,[5] rozzi e crudeli, mentre calpestano questa città fantasma disseminandola di cadaveri; il puzzo di putrefazione copre la terra e pervade l’aria, e la sorveglianza è strettissima.[6] Chi riesce a vedere il mondo al di là del cielo? Il diavolo si avvinghia stretto a tutto il corpo dell’uomo, gli acceca entrambi gli occhi e gli sigilla ermeticamente le labbra. Il re dei demoni imperversa da diverse migliaia di anni e ancora oggi tiene sotto stretta sorveglianza la città fantasma, come se fosse un impenetrabile palazzo di demoni; questo branco di cani da guardia, nel frattempo, scruta il territorio attorno a sé con occhi sgranati e torvi, col terrore che Dio lo colga di sorpresa e lo spazzi via, lasciandolo privo di un luogo dove vivere felice e in pace. Come può la popolazione di una città fantasma come questa aver mai visto Dio? Hanno mai goduto dell’amabilità e dell’amorevolezza di Dio? Cosa capiscono loro delle questioni del mondo umano? Chi di loro è in grado di comprendere la spiccata volontà di Dio? Desta poca meraviglia, allora, che Dio incarnato rimanga completamente nascosto: in una società di tenebra come questa, dove i demoni sono spietati e disumani, come potrebbe il re dei demoni, che uccide gli uomini senza battere ciglio, tollerare l’esistenza di un Dio che è amabile, gentile e anche santo? Come potrebbe applaudire e festeggiare l’avvento di Dio? Sono dei leccapiedi! Ripagano la gentilezza con l’odio, da lungo tempo disdegnano Dio, Lo offendono, sono feroci oltre ogni limite, non hanno il minimo riguardo per Dio, devastano e saccheggiano, hanno perso del tutto la coscienza, contrastano ogni forma di coscienza […] Libertà religiosa? I diritti e interessi legittimi dei cittadini? Sono tutti trucchi per coprire il peccato! […] Perché frapporre un insuperabile ostacolo come questo all’opera di Dio? Perché mettere in atto trucchi vari per ingannare il popolo di Dio? Dove sono l’autentica libertà e i legittimi diritti e interessi? Dov’è l’equità? Dov’è la comodità? Dov’è il calore? Perché usare macchinazioni ingannevoli per imbrogliare il popolo di Dio? Perché usare la forza per sopprimere la venuta di Dio? Perché non permettere a Dio di muoverSi liberamente per la terra che Egli ha creato? Perché dare la caccia a Dio finché non abbia dove andare a posare il capo? Dov’è il calore tra gli uomini? Dov’è il benvenuto tra la gente? Perché suscitare in Dio un anelito così disperato? Perché costringere Dio a continue invocazioni? Perché costringerLo a preoccuparSi per il Suo amato Figlio? Perché in questa società di tenebra i suoi tristi cani da guardia non permettono a Dio di andare e venire liberamente nel mondo che Egli ha creato?

Tratto da “Lavoro e ingresso (8)” in “La Parola appare nella carne”

Satana si guadagna la fama con l’inganno. Spesso si presenta come un modello di giustizia all’avanguardia. Sotto l’insegna della salvaguardia della giustizia, egli nuoce all’uomo, gli divora l’anima e usa ogni sorta di mezzi per inebetire, ingannare e istigare l’uomo. Il suo scopo è indurlo ad approvare e seguire la sua condotta malvagia, a unirsi a lui nell’opposizione all’autorità e alla sovranità di Dio. Tuttavia, nel momento in cui una persona inizia riconoscerne le macchinazioni, le trame e le caratteristiche ignobili, e non vuole più essere calpestata e ingannata da lui, o continuare a sgobbare per lui, o essere punita e distrutta assieme a lui, Satana perde le sue caratteristiche di santità e si strappa via la maschera, rivelando il suo vero volto malvagio, perfido, orrendo e feroce. Egli ambisce unicamente a sterminare tutti coloro che si rifiutano di seguirlo o che si oppongono alle sue forze maligne. A quel punto non può più assumere le sembianze di un gentiluomo degno di fiducia, e sotto le sue spoglie di agnello vengono a galla le sue vere caratteristiche, orrende e diaboliche. Quando emergono le macchinazioni di Satana, quando affiorano le sue vere caratteristiche, egli si abbandona alla collera e manifesta tutta la sua barbarie; allora, il suo desiderio di nuocere agli esseri umani e divorarli si intensifica ulteriormente. Infatti, è adirato dal risveglio dell’uomo; brama vendetta nei suoi confronti poiché l’uomo anela alla libertà e alla luce, alla fine della prigionia. La sua furia mira a difendere la propria malvagità, e rivela in modo autentico la sua natura feroce.

[…] Il motivo per cui Satana è esasperato e furioso è questo: le sue indicibili macchinazioni sono state smascherate; le sue trame non la passano facilmente liscia; la sua ambizione sfrenata e il suo desiderio di sostituire Dio e agire come Dio sono stati colpiti e bloccati; il suo obiettivo di dominare l’intera umanità si è ormai ridotto a un nulla di fatto, e non potrà mai essere raggiunto.

Tratto da “Dio Stesso, l’Unico II” in “La Parola appare nella carne”

Estratti di sermoni e di condivisioni per la consultazione:

Sappiamo tutti, che il PCC è un partito laico. Gli atei sono al potere e ciò significa che Satana è al potere. Il PCC vede Dio come il nemico. Appena vedranno apparire Cristo e Lo vedranno compiere la Sua opera, manderanno le forze armate e non le richiameranno fino a quando l’opera di Cristo non sarà stata completamente sradicata. Non si fermeranno mai fino a quando non avranno crocefisso Cristo! Sin da quando il PCC è salito al potere, esso ha negato pubblicamente Dio, condannandoLo e bestemmiandoLo. Essi hanno classificato il cristianesimo come un culto del male e la Bibbia come un libro malvagio; la confiscano e la bruciano! Essi hanno dichiarato che i gruppi religiosi sono organizzazioni di culto e li hanno sottoposti a oppressione e persecuzione. Soprattutto quando si tratta di quei cristiani che credono nel vero Dio e che portano testimonianza a Lui, il PCC li sopprime sempre con fanatismo, li cattura e li perseguita. Essi perpetrano torture e infliggono feroci sofferenze. Sono davvero uccisioni spietate, ingiustificate!

Il demone del PCC resiste al Cielo e alla volontà di Dio. Il suo comportamento malvagio che sfida Dio è infinito e molti sono i suoi peccati! I fatti sono sufficienti per dimostrare che il PCC è una forza satanica del male, un nemico di Dio. Perché il PCC odia e perseguita così tanto quelli che credono nel vero Dio? Qual è il suo scopo? Ha paura che tutto il popolo cinese inizi a credere in Dio e a seguirLo. Ha paura che la gente persegua la verità e ottenga la salvezza. In quel caso, nessuno verrà più reso schiavo dal PCC né dovrà più servirlo. Perciò il diabolico PCC usa ogni mezzo per perseguitare i cristiani. Vuole bandire l’opera di Dio e bandire il cristianesimo; cerca di trasformare la Cina in una terra senza Dio, così si assicurerà il posto del dittatore della Cina per migliaia di generazioni. Questo è sufficiente per dimostrare che il PCC è il malvagio regime satanico che più di tutti odia la verità e odia Dio. È una organizzazione diabolica che resiste a Dio! Il governo del PCC è il governo di Satana.

[…] In effetti, il Signore Gesù ci rivelò questo molto tempo fa. “Questa generazione è una generazione malvagia” (Luca 11:29). “E il giudizio è questo: che la luce è venuta nel mondo, e gli uomini hanno amato le tenebre più che la luce, perché le loro opere erano malvage” (Giovanni 3:19). La Bibbia dice anche: “Tutto il mondo giace nel maligno” (1 Giovanni 5:19). Il Signore Gesù arriva al cuore della questione e rivela il vero stato e la fonte dell’oscurità malvagia di questo mondo. Tutta l’umanità vive sotto l’influenza di Satana. Non c’è spazio perché possa esistere Dio o la verità. Nelle comunità religiose, nessuno osa portare pubblicamente testimonianza all’incarnazione di Dio nella chiesa. Decisamente non ci sono delle persone che oseranno testimoniare in chiesa o in pubblico sulla verità che Cristo esprime. Se si viene a sapere che una persona di qualsiasi confessione testimonia sul Cristo incarnato, essa sarà accusata di peccato. Sarà cacciata dalla chiesa o forse verrà persino consegnata al governo. Dimmi, questa umanità non è al massimo della malvagità? Ogni angolo della terra è pieno del suono della negazione di Dio, della negazione della verità o delle accuse verso Cristo. Questo non è dovuto al fatto che questo mondo è stato governato da quelle forze sataniche malvage che resistono a Dio? Pensa a 2000 anni fa, quando nacque il Signore Gesù incarnato, Egli era perseguitato dal governo di Roma. Quando il Signore Gesù predicava e compiva la Sua opera, Egli venne crocefisso da un’alleanza di capi Ebrei e di funzionari romani. Quando il Vangelo del Signore Gesù giunse in Cina, venne accolto con condanne e resistenze fanatiche da parte del governo cinese. Non sappiamo nemmeno quanti missionari sono stati afflitti o massacrati. Da quando il PCC ha preso il potere, il numero di cristiani che sono stati catturati o uccisi è ancora più difficile da quantificare... Tutto questo cosa prova? Perché il PCC odia così tanto i credenti? Perché i cristiani sono stati tanto perseguitati nel corso della storia? Perché gli esseri umani rifiutano e condannano sempre la verità? Perché la volontà di Dio non può essere messa in atto sulla terra e in tutti i paesi del mondo? Perché Satana controlla l’umanità. Perché il mondo intero si trova sotto il dominio di Satana. Perché la terra è governata dalle forze malvagie di Satana e dai regimi atei che resistono a Dio! Il regime del PCC è un classico esempio delle forze malvagie di Satana. È quella la ragione per cui l’umanità è piena di malvagità e oscurità.

Tratto da “Domande e risposte essenziali sul Vangelo del Regno”

La repressione e gli attacchi forsennati del PCC contro il Lampo da Levante hanno destato commozione in tutto il mondo. Molti non riescono a capire il perché stiano resistendo e si stiano opponendo a Dio in modo così forsennato. È proprio perché il Dio Onnipotente incarnato ha pronunciato molte verità ne La Parola appare nella carne, ed è proprio questo libro che ha scosso ogni confessione religiosa. Molti che credono nel Signore hanno ascoltato i discorsi di Dio Onnipotente e, riconoscendoli come la voce di Dio e la Sua opera, si sono rivolti verso di Lui. Il costante aumento di coloro che proclamano Dio Onnipotente e Gli rendono testimonianza ha gettato nel panico il PCC. Il PCC ha arrestato innumerevoli credenti che hanno reso testimonianza a Dio nella loro evangelizzazione e ha confiscato molte copie de La Parola appare nella carne. Ricercano questo libro giorno dopo giorno e si rendono sempre più conto di quanto sia veramente eccezionale. Ha la capacità di conquistare tutti. Non importa come il PCC tenti di denigrare, giudicare e screditare Dio Onnipotente, ma non osa far conoscere al pubblico La Parola appare nella carne. Non fanno il minimo cenno a ciò che ha detto Dio Onnipotente. Perché rimangono così freddi in risposta a La Parola appare nella carne? Temono che il mondo intero possa vedere che Dio Si è manifestato, compiendo la Sua opera in Oriente, che il Salvatore dell’umanità Si è manifestato in Oriente e che lì si trova la speranza dell’umanità. Perché il PCC teme che l’umanità legga La Parola appare nella carne? Perché questo libro è la voce di Dio, è l’espressione della verità ed è la vera luce che si è manifestata in Oriente! Il PCC è il regime di Satana, il più malvagio di tutti e quello che odia di più la verità. Esso teme più di tutto che la verità arrivi nel mondo umano e che l’umanità l’accetti, che Dio assuma il potere come Re per governare il mondo dell’uomo e che il Regno di Cristo sia manifestato sulla terra. Pertanto, il PCC ricerca e stana Cristo in modo forsennato e usa le reti dei media per fare propaganda al fine di incastrare senza motivo, accusare ingiustamente e screditare la Chiesa di Dio Onnipotente. Non risparmiano nemmeno di mobilitare le forze armate della polizia per opprimere, arrestare e perseguitare in modo schiacciante i prescelti di Dio. Senza un posto per nascondersi, a causa delle persecuzioni del PCC, gli eletti di Dio sono stati obbligati all’esilio e il governo cinese, sotto il PCC, ha steso la sua mano malvagia verso ogni nazione all’estero, utilizzando mezzi politici, economici e diplomatici per fare pressione su alcune di esse al fine di ottenere l’estradizione dei cristiani fuggiti all’estero, per poterli riportare in Cina, allo scopo di torturarli e perseguitarli. Ancor più detestabile è che il PCC arriva ad arrestare e perseguitare anche i parenti dei cristiani che sono fuggiti all’estero e li tratta come ostaggi con i quali minacciare la Chiesa di Dio Onnipotente. Li obbliga a consegnare i loro passaporti per l’estero e disgrega la Chiesa di Dio Onnipotente in ogni nazione e, tramite canali diplomatici, cerca di incastrare e diffamare la Chiesa di Dio Onnipotente, fuorviando con dicerie, per manipolare l’opinione pubblica e screditare la Chiesa. Il PCC incita sia i governi che le popolazioni degli altri Paesi a opporsi alla Chiesa di Dio Onnipotente e a rifiutarla, e a estradare i membri della Chiesa che si trovano all’estero; il suo scopo malvagio è quello di riuscire a ostacolare, limitare e sopprimere la diffusione della Chiesa di Dio Onnipotente e la sua opera evangelica all’estero. Non direste che il PCC è il malvagio Satana che odia la verità e Dio? Il PCC è esperto nel crudele abuso delle persone e nel divorare le anime; è un demone che sbrana gli uomini senza sputarne fuori le ossa. Adesso, tutti voi avete un quadro chiaro del motivo per cui il governo cinese, sotto il PCC, resiste a Dio Onnipotente e Lo condanna in modo forsennato, giusto?

Tratto da “Domande e risposte essenziali sul Vangelo del Regno”

Note a piè di pagina:

1. “Scorrazza impunito” indica che il diavolo si dà alla pazza gioia.

2. “Riducendola a un caos indescrivibile” si riferisce al fatto che il comportamento violento del diavolo è insopportabile.

3. “Pesto e malconcio” si riferisce al volto orrendo del re dei demoni.

4. “Mangiarselo” si riferisce al crudele comportamento del re dei demoni che depreda completamente gli esseri umani.

5. “Accuse prive di fondamento” si riferisce ai metodi di cui il diavolo si serve per danneggiare gli uomini.

6. “Sorveglianza strettissima” indica che i metodi di cui il diavolo si serve per affliggere gli uomini sono particolarmente crudeli, e controllano a tal punto gli uomini che questi non hanno più spazio per muoversi.

a. I Quattro Libri e i Cinque Classici sono i testi autorevoli del confucianesimo in Cina.

Oggi, la malvagità e la corruzione dell'uomo sono giunte al culmine, il Signore è già ritornato, sta purificando e salvando l'uomo, sai come accoglierLo?

Contenuti correlati

Da dove provengono le dicerie e come vengono create?

Quando la terra ancora non esisteva, l’arcangelo era il più grande degli angeli del cielo. Aveva la giurisdizione sugli angeli del cielo; questa era l’autorità che Dio gli aveva concesso. A eccezione di Dio, era il più grande degli angeli del cielo.