L’App della Chiesa di Dio Onnipotente

Ascolta la voce di Dio e accogli il ritorno del Signore Gesù!

Invitiamo tutti i ricercatori di verità a mettersi in contatto con noi

Qual è la differenza tra una persona onesta e una falsa?

Parole di Dio attinenti:

Apprezzo moltissimo coloro che non sospettano degli altri e mi piacciono moltissimo anche coloro che accettano prontamente la verità; ho grande riguardo per questi due tipi di uomini, perché ai Miei occhi sono onesti. Se sei molto falso, allora avrai un cuore diffidente e pensieri sospettosi riguardo a ogni faccenda e a ogni uomo. Per questo la tua fede in Me è costruita su una base di sospetto. Non riconoscerò mai questo tipo di fede. Mancando di fede sincera, sarai ancor più lontano dall’amore vero. E se sei in grado di dubitare di Dio e di fare congetture su di Lui a tuo piacimento, allora sei senza ombra di dubbio il più ingannevole degli uomini.

da “Come conoscere il Dio sulla terra” in La Parola appare nella carne

Alcuni si comportano in modo compito e sembrano particolarmente “ben educati” in presenza di Dio, eppure diventano sprezzanti e perdono ogni ritegno in presenza dello Spirito. Annoverereste un uomo simile nei ranghi degli onesti? Se sei un ipocrita ed esperto di socializzazione, allora dico che sei senz’altro uno che non prende sul serio Dio. Se le tue parole sono piene di scuse e giustificazioni prive di valore, allora dico che sei uno estremamente riluttante a mettere in pratica la verità. Se hai molte confidenze che sei restio a condividere e se non sei affatto disposto a rivelare i tuoi segreti – vale a dire le tue difficoltà – davanti agli altri, così da cercare la via della luce, allora dico che sei uno che non riceverà facilmente la salvezza e che non emergerà facilmente dalle tenebre. Se cercare la verità ti soddisfa, allora sei uno che dimora sempre nella luce. Se sei davvero lieto di essere un servitore nella casa di Dio, lavorando nell’ombra in modo diligente e coscienzioso, dando sempre senza mai prendere, allora dico che sei un santo leale, perché non cerchi alcuna ricompensa e ti stai semplicemente comportando da uomo onesto. Se sei disposto a essere schietto, se sei disposto a dare tutto te stesso, se sei capace di sacrificare la tua vita per Dio e a rimanere saldo nella tua testimonianza, se sei onesto fino al punto in cui sai soltanto soddisfare Dio senza considerare te stesso o il tuo tornaconto, allora dico che sei fra coloro che sono nutriti nella luce e che vivranno in eterno nel Regno. Dovresti sapere se c’è vera fede e vera lealtà dentro di te, se hai un passato di sofferenza per Dio e se ti sei sottomesso completamente a Lui. Se manchi di questo, allora dentro di te permane disobbedienza, falsità, cupidigia e protesta. Poiché il tuo cuore è lontano dall’essere sincero, non hai mai ricevuto un riconoscimento positivo da parte di Dio e non hai mai vissuto nella luce. Il modo in cui il destino si determina alla fine dipende dal possedere o no un cuore caldo e sincero e un’anima pura. Se sei un individuo oltremodo sleale, con un cuore pieno di malizia e un’anima impura, allora il tuo destino è scritto di certo nel luogo in cui l’uomo viene punito.

da “Tre ammonimenti” in La Parola appare nella carne

Un individuo falso ingannerà chiunque, inclusi i parenti e persino i propri figli. Anche se ti comporti in modo diretto nei suoi confronti, ti prenderà sempre in giro. Questo è il vero volto della sua natura – è fatto così. È difficile da cambiare e queste persone si comportano così costantemente. Una persona onesta a volte può dire cose astute e false, ma di solito è relativamente sincera; tratta le questioni in maniera diretta e non approfitta indebitamente degli altri quando interagisce con loro. Quando parla con gli altri, non dice le cose intenzionalmente per metterli alla prova; sa aprire il proprio cuore e comunicare con gli altri. Tutti la definiscono onesta, ma ci sono comunque delle occasioni in cui parla con una certa falsità. Questa è semplicemente una manifestazione di un’indole corrotta e non rappresenta la sua natura, perché non è quel genere di persona.

da “Come conoscere la natura umana” in Registrazione dei discorsi di Cristo

Estratti di sermoni e di condivisioni per la consultazione:

A causa della differenza di natura tra le persone oneste e quelle disoneste, anche il loro comportamento e la loro condotta sono molto diversi. All’interno della Chiesa, le persone oneste vengono perfezionate facilmente, mentre quelle disoneste no. Questo perché le persone oneste sono disposte ad accettare la verità e sanno metterla in pratica, mentre quelle disoneste trovano difficile metterla in pratica pur accettandola. Le persone oneste sono in grado di donare il loro cuore a Dio nella fede in Lui, mentre quelle disoneste no. Le persone oneste sono in grado di dedicare ogni cosa per adoperarsi per Dio, mentre quelle disoneste sono inclini a chiedere qualcosa in cambio e a porre condizioni. I cuori delle persone oneste sono puri e sinceri, mentre quelli delle persone disoneste sono infidi e volubili. Le persone oneste non si risparmiano per soddisfare Dio ogni volta che Egli chiede loro qualcosa, mentre quelle disoneste sono negligenti in qualunque dovere compiano e tengono un piede nello spiraglio della porta per assicurarsi di avere una via d’uscita. Le persone oneste mostrano una particolare affidabilità riguardo sia alle parole sia alle azioni e non cercano di ingannare Dio o gli altri; mentre quelle disoneste ingannano sfrontatamente chiunque e, per loro, ciò è accettabile purché raggiungano i loro scopi. Le persone oneste sono magnanime quando tengono condivisioni con gli altri, non cavillano sulle perdite o sui profitti individuali, e promuovono la lealtà ponendo l’accento sull’emozione; mentre quelle disoneste competono sempre con gli altri per ottenere un vantaggio e sono inclini a usarli come giocattoli. Le persone oneste sono in grado di aprire il loro cuore e di dire cosa c’è al suo interno quando trattano con gli altri, di essere sincere e chiare; mentre quelle disoneste covano piani oscuri che tengono nascosti alle altre persone e sono incapaci di andare d’accordo con gli altri. Le persone oneste sono dirette e schiette nelle parole e nel comportamento, concrete e franche; mentre quelle disoneste sono evasive e covano intenzioni perfide nelle parole e nel comportamento, dicendo una cosa e facendone un’altra. Le persone oneste sono pure e aperte, innocenti e vivaci, e sia Dio sia gli altri le amano; mentre quelle disoneste covano motivi sinistri, recitano una parte a seconda delle circostanze, fanno gesti grandiosi, hanno troppa falsità e ipocrisia dentro di sé, e sia Dio sia gli altri le detestano. Tutte queste manifestazioni sono le differenze tra persone oneste e disoneste.

dalla condivisione del Fratello

Se le persone non sono oneste, Dio non è contento e loro non saranno in grado di rimanere salde tra la moltitudine. Le persone oneste piacciono non solo a Dio, ma anche alle altre persone. Perché alla gente piacciono le persone oneste? Un aspetto è che sono degne di fiducia. Quando le frequenti, ti senti calmo e sicuro, e sei libero da timori. Non hai ansie riguardo a problemi futuri, non ti preoccupi che tenteranno di ingannarti o danneggiarti. La cosa principale è che le persone sanno aiutare gli altri, aprire loro il proprio cuore ed essere loro utili. Poiché le persone oneste amano la verità e sono in grado di praticarla quando credono in Dio, e Dio ama le persone oneste, lo Spirito Santo opera in loro. Quando lo Spirito Santo opera in una persona onesta, questa otterrà la grazia di Dio, sarà in grado di comprendere la verità e di vivere la sembianza di un autentico essere umano. Ecco perché agli altri piacciono le persone oneste. Inoltre, frequentare persone oneste ti permette di imparare come comportarti, come agire, come praticare la verità, e alla fine vivere a somiglianza di un normale essere umano. Perché la gente non ama le persone disoneste? Perché Dio disprezza le persone disoneste? Quali sono le manifestazioni di corruzione delle persone disoneste? Qual è la loro natura ed essenza? Cosa portano agli altri? Una persona disonesta, per via dell’essenza della sua indole corrotta, è estremamente egoista. Fa tutto per sé stessa, cerca solo il proprio piacere, non considera gli altri, non gli importa se gli altri vivono o muoiono. Questo è il tipo di persona più egoista e spregevole. Se uno che non è onesto detiene il potere nella Chiesa, il popolo eletto di Dio ne trarrà qualche beneficio? Egli non considera se il popolo eletto di Dio possa o meno ottenere qualcosa nutrendosi delle parole di Dio, se possa o meno ottenere la verità, entrare nella realtà o intraprendere il giusto cammino di fede in Dio ed essere salvato. Ciò che egli considera è: “Fintanto che ho piacere e prestigio, finché mi distinguo dalla folla e ho controllo sugli altri, sono soddisfatto e va tutto bene!” Fintanto che i suoi desideri carnali vengono esauditi, è a posto con i suoi affari; non considera se il popolo eletto di Dio vive o muore. Non è forse questo l’aspetto più essenziale di una persona disonesta? Quindi il nucleo dell’essenza di una persona disonesta è l’egocentrismo, il cercare il godimento carnale per sé, senza preoccuparsi dei sentimenti degli altri.

da “Solo una persona onesta ha una vera sembianza umana” in Sermoni e condivisione sull’ingresso nella vita XIII

Il Signore Gesù apparse a Pietro che era una persona onesta, anche a Tomasso che era una persona falsa

Le persone oneste perseguono la verità perché amano la verità. Le persone false non amano la verità. A loro piacciono le dottrine, a loro piace spiegare cose alle persone e mettersi in mostra, e così prestano molta attenzione al predicare e al parlare. Le persone false si preoccupano del loro aspetto esteriore. Proprio come i farisei, che pregavano Dio solo perché gli altri potessero vederli. Pregavano in punti di confluenza, così che la gente potesse vederli da tutte le direzioni. Sembravano così devoti all’apparenza, ma in realtà erano totalmente fasulli e imbroglioni. Le persone oneste amano la verità. Quando sono alla presenza di Dio, non hanno altri pensieri se non quello di perseguire la verità, afferrare la Sua volontà ed essere disposti a soddisfarLo – non hanno altri desideri oltre a questi. Non nascondono ogni genere di trame subdole e non hanno tante idee egoiste e spregevoli. Hanno cuori puri. In merito a ogni cosa, riflettono solo su quest’unico pensiero: “Come posso soddisfare Dio? Qual è la Sua vera volontà?” Se non comprendono qualcosa, pregano continuamente e riflettono su questo continuamente, finché non lo capiscono. Persone come queste sono persone oneste. Nelle loro preghiere davanti a Dio, le persone oneste non chiedono altro che cercare la verità. Se non cercano la verità o non afferrano la volontà di Dio nelle loro preghiere, sentiranno che non hanno nulla da dire, perché sentono che è inutile e vano pregare per qualsiasi altra cosa oltre a queste. Non sono disposte a dire cose false. Le persone fasulle non sono così. Stanno sempre a mettersi in mostra davanti a Dio, parlando dei loro ragionamenti, mostrando le loro abilità e sfoggiando i loro successi. In realtà, tutto ciò che fanno è perché gli altri lo vedano, in modo che gli altri li approvino, li lodino e li ascoltino. Tutti quelli che non perseguono la verità, che non cercano e non tentano di afferrare la volontà di Dio e che non hanno sete di verità sono persone fasulle, persone ipocrite […].

da “Dieci aspetti della pratica e dell’ingresso per essere una persona onesta” in Sermoni e comunicazioni sull’ingresso nella vita V

Contenuti correlati