L’App della Chiesa di Dio Onnipotente

Ascolta la voce di Dio e accogli il ritorno del Signore Gesù!

Invitiamo tutti i ricercatori di verità a mettersi in contatto con noi

La Parola appare nella carne

Colori a tinta unita

Temi

Carattere

Dimensioni carattere

Linea Spazio

Larghezza pagina

Risultati della ricerca 0

La ricerca non ha prodotto risultati

Capitolo 94

Ritorno a Sion con i Miei figli primogeniti: capite realmente il vero significato di queste parole? Vi ho rammentato ripetutamente che voglio che cresciate in fretta per regnare con Me. Ricordate? Queste cose sono tutte direttamente legate alla Mia incarnazione: da Sion sono venuto al mondo nella carne per guadagnare mediante la carne un gruppo di persone che sono in sintonia con Me, e poi ritorniamo a Sion. Ciò significa che ritorniamo dalla carne al corpo originario. Questo è il vero significato del “ritorno a Sion”. È anche il vero significato e il fulcro dell’intero Mio piano di gestione e più ancora è la parte più importante del Mio piano di gestione, che nessuno può arrestare e che sarà realizzato immediatamente. Se siete nella carne non vi sbarazzerete mai dei concetti e dei pensieri umani, tanto meno vi libererete dell’aria terrena, né vi scrollerete di dosso la polvere, e rimarrete sempre di argilla; solo quando sarete nel corpo avrete i requisiti per gioire delle benedizioni. Che cosa sono le benedizioni? Ricordate? Nella carne non si può parlare di benedizioni, perciò ogni figlio primogenito deve seguire il cammino dalla carne al corpo. Nella carne siete oppressi e perseguitati dal gran dragone rosso (questo perché non avete potere, non avete acquisito gloria), ma nel corpo sarà molto diverso, e sarete orgogliosi ed euforici. I giorni dell’oppressione saranno del tutto conclusi e voi sarete per sempre autonomi e liberi. Deve essere così se devo infondervi ciò che sono e ciò che ho. Altrimenti avrete soltanto le Mie qualità. Per quanto una persona esteriormente ne imiti un’altra, non può essere esattamente uguale. Solo nel corpo spirituale santo (questo si riferisce al corpo) possiamo essere esattamente uguali. (Questo si riferisce al fatto di possedere le stesse qualità, lo stesso essere, gli stessi averi, e al poter essere uniti, indivisi e non separati, poiché tutto costituisce il corpo spirituale santo.)

Perché adesso cominciate a odiare il mondo e a essere disgustati da ogni sorta di cose fastidiose come mangiare, vestirsi e così via, e non vedete l’ora di sbarazzarvene? Questo è segno che entrerete nel mondo spirituale (il corpo) e tutti voi ne avete una premonizione (anche se non tutti nella stessa misura). Utilizzerò ogni genere di persone, eventi e cose differenti in funzione della fase per Me più cruciale, e tutti dovranno renderMi servizio. Devo fare così. (Naturalmente non posso realizzarlo nella carne, solo il Mio Spirito Stesso può compiere questa opera, perché il momento non è ancora giunto.) Questa è l’ultima piccola funzione dell’intero universo mondo. Tutti dovranno lodarMi e acclamarMi. La Mia grande opera è completa. Le sette coppe delle piaghe si riversano dalla Mia mano, i sette tuoni rimbombano, le sette trombe squillano, i sette sigilli vengono aperti, per l’universo mondo, per tutte le nazioni e tutti i popoli, e per le montagne, i fiumi e tutte le cose. Che cosa sono le sette coppe delle piaghe? A che cosa sono rivolte? Perché dico che si riverseranno dalla Mia mano? Passerà molto tempo prima che si convincano tutti e prima che tutti capiscano completamente. Anche se ve lo dicessi ora, ne capireste solo una piccola parte. Secondo l’immaginazione umana, le sette coppe delle piaghe sono rivolte a tutti i paesi e i popoli del mondo, ma in realtà non è così. Le sette coppe delle piaghe si riferiscono all’influsso di Satana il diavolo e al complotto del gran dragone rosso (l’oggetto che utilizzo perché Mi renda servizio). In quel momento libererò Satana e il gran dragone rosso per castigare i figli e il popolo, il che rivelerà chi sono i figli e chi il popolo. Coloro che sono ingannati sono coloro che non sono da Me predestinati. Ma i Miei primogeniti in quel momento regneranno con Me, e con questo renderò completi i figli e il popolo. Il riversarsi delle sette coppe delle piaghe non colpirà tutte le nazioni e tutti i popoli, ma soltanto i Miei figli e il Mio popolo. Le benedizioni non si conseguono facilmente, e bisogna pagare il prezzo pieno. Quando i figli e il popolo cresceranno, le sette coppe delle piaghe saranno del tutto eliminate e non esisteranno più. Che cosa sono i sette tuoni che rimbombano? Non è difficile capirlo. Nel momento in cui Io e i Miei figli primogeniti diventeremo il corpo, rimbomberanno i sette tuoni. Ne verrà scosso l’intero universo, come se cielo e terra fossero stati capovolti. Lo sapranno tutti, non vi sarà nessuno che non lo saprà. In quel momento Io e i Miei primogeniti saremo assieme nella gloria e daremo avvio alla successiva fase dell’opera. Molti si inginocchieranno per ottenere misericordia e perdono poiché i sette tuoni rimbombano. Questa, però, non sarà più l’Età della Grazia: sarà il tempo dell’ira. Quanto a tutti gli uomini che fanno il male (coloro che fornicano, che riciclano denaro sporco o che hanno confini poco chiari tra uomini e donne o che interrompono o danneggiano la Mia gestione, o il cui spirito è bloccato, o che sono posseduti dagli spiriti malvagi e così via, tutti tranne i Miei eletti), nessuno di loro sarà esonerato né perdonato, ma tutti verranno gettati nell’Ade e periranno per sempre! Lo squillo delle sette trombe non si riferisce all’ambiente generale negativo, né si riferisce a qualcosa che venga dichiarato al mondo, il che è interamente una concezione umana. Le sette trombe si riferiscono al Mio discorso irato. Quando verrà emessa la Mia voce (giudizio maestoso e giudizio irato), squilleranno le sette trombe. (Proprio adesso, nella Mia casa, questa è la cosa più grave, a cui nessuno può sfuggire.) E demoni di ogni dimensione nell’Ade e all’inferno si copriranno il capo e fuggiranno in ogni direzione, con pianto e stridore di denti, vergognosi e incapaci di mostrare il volto. In quel momento non saranno le sette trombe che cominceranno a squillare, ma la Mia furia scatenata e anche il Mio giudizio più severo, a cui nessuno può sfuggire e che tutti devono subire. In quel momento ciò che sarà stato rivelato non sarà il contenuto dei sette sigilli. I sette sigilli sono le benedizioni di cui voi gioirete in futuro. L’apertura si riferisce solo al farvelo sapere, ma ancora non avrete gioito di tali benedizioni. Quando effettivamente gioirete delle benedizioni, conoscerete il contenuto dei sette sigilli. Adesso state solamente sfiorando una parte ancora non completa. Posso soltanto dirvelo passo dopo passo nell’opera futura, in modo che ne abbiate esperienza personale e percepiate una gloria incomparabile, e festeggerete senza sosta.

Poter gioire delle benedizioni dei figli primogeniti non è cosa facile, né è qualcosa che la persona comune possa conseguire. Ancora una volta intendo sottolineare e ribadire con più forza che devo fare richieste precise ai Miei primogeniti, altrimenti non potranno glorificare il Mio nome. Respingo risolutamente chiunque sia malfamato nel mondo, e ancor più respingo chiunque abbia una morale dissoluta o sia promiscuo. (Non hanno nulla a che vedere col popolo di Dio: lo sottolineo particolarmente.) Non pensiate che quanto avete fatto nel passato sia finito e concluso: come potrebbe essere così bello? È forse tanto semplice conseguire lo status di figlio primogenito? E allo stesso modo respingo chiunque sia contro di Me, chiunque non Mi riconosca nella carne, chiunque interferisca nell’esecuzione della Mia volontà e chiunque Mi perseguiti: sono veramente severo (perché ho ripreso completamente il Mio potere)! Infine, allo stesso modo respingo chiunque nella sua vita non sia andato incontro a insuccessi. Voglio coloro che, come Me, escono dalle loro afflizioni, anche se sono afflizioni di scarsa entità. Altrimenti getterò fuori a calci simili persone. Non siate spudorati, desiderando di essere i Miei primogeniti e ronzandoMi attorno. Allontanatevi da Me! In precedenza Mi avete detto cose banali, cercando di conquistare il Mio compiacimento! Questa è cecità! Non sai che ti odio, disgraziato? Pensi che non conosca i tuoi loschi traffici? Continui a nasconderti! Non sai che tradisci il tuo volto demoniaco? Anche se gli altri non possono vederlo, pensi che Io non lo veda? Coloro che Mi rendono servizio non sono brave persone ma un branco di disgraziati. Devo sottoporli a trattamento e li getterò nel pozzo dell’abisso e li brucerò!

Uno che parla in maniera empia, agisce da infedele e non collabora adeguatamente con gli altri vorrebbe essere re. Non stai forse sognando? Non stai forse delirando? Non vedi che cosa sei? Sei un disgraziato! Una persona del genere ha forse qualche utilità? Vattene subito e non farti più vedere! Tutti devono avere una chiara comprensione di ciò che sto dicendo, essere ispirati dalle Mie parole, riconoscere la Mia onnipotenza e conoscere la Mia sapienza. È stato detto spesso che si è manifestato il corpo spirituale santo. Dopo tutto, voi dite che si è manifestato il corpo spirituale o no? Quello che dico sono chiacchiere vane? Che cos’è il corpo spirituale santo? In quali circostanze vi è il corpo spirituale santo? Per gli esseri umani è inimmaginabile e non può essere compreso. Vi dico: Io sono impeccabile e in Me tutto è palese e tutto è autonomo (perché faccio ciò che è saggio e parlo liberamente). Fra le cose che faccio, nulla è vergognoso e tutto viene fatto alla luce, per cui tutti possono convincersi completamente. Inoltre nessuno può impossessarsi di qualcosa che possa essere usato contro di Me. Questa è una spiegazione di “santo” riguardo al corpo spirituale santo. Così ho sottolineato ripetutamente che non voglio nessuno di coloro che fanno cose vergognose. Questo è un punto dei Miei decreti amministrativi ed è anche una parte della Mia indole. Il corpo spirituale si riferisce al Mio discorso. Ciò che dico ha sempre uno scopo, possiede sempre sapienza, ma non è soggetto a controllo. (Dico ciò che voglio dire, ed è il Mio Spirito a emettere la Sua voce ed è la Mia persona a parlare.) Ciò che dico viene pronunciato liberamente e, quando non è conforme alle concezioni delle persone, allora è il momento di rivelare tali persone. È una Mia precisa disposizione. Pertanto, quando parlo o agisco, è sempre una buona occasione per smascherare l’essenza di Satana. Nel momento in cui Io vengo unto, emerge il corpo spirituale santo. Per il futuro il corpo spirituale santo si riferisce al corpo, e nel significato vi sono due aspetti. Vi è un aspetto del significato nel momento attuale e vi è un altro aspetto del significato nel futuro. Ma nel futuro il corpo spirituale santo sarà molto diverso dall’attuale: sarà la differenza tra cielo e terra. Nessuno può comprenderlo a fondo e dovrò rivelarvelo personalmente.

Pagina precedente:Capitolo 93

Pagina successiva:Capitolo 95

Contenuti correlati

  • Capitolo 12

    Quando il lampo esce da Levante – ovvero esattamente nel momento in cui Io inizio a parlare – nel momento in cui il lampo appare, l’intero empireo è i…

  • Come servire Dio conformemente alla Sua volontà

    Oggi, l’argomento che condivideremo principalmente è come le persone dovrebbero servire Dio nella loro fede in Lui, quali condizioni vanno soddisfatte…

  • Capitolo 6

    L’umanità rimane ammutolita davanti ai discorsi di Dio quando capisce che Egli ha compiuto un atto grandioso nel mondo dello spirito, una cosa di cui …

  • L’opera nell’Età della Legge

    L’opera che Jahvè compì tra gli Israeliti stabilì il luogo di origine terrena di Dio fra gli uomini, il Suo luogo sacro dove era presente. Egli limitò…