L’App della Chiesa di Dio Onnipotente

Ascolta la voce di Dio e accogli il ritorno del Signore Gesù!

Invitiamo tutti i ricercatori di verità a mettersi in contatto con noi

Quali sono le vergini sagge? Quali sono le vergini stolte?

Parole di Dio attinenti:

Nel passato alcuni hanno fatto previsioni di “cinque vergini sagge, cinque vergini stolte”; anche se la previsione non è precisa, non è del tutto sbagliata, perciò posso fornivi qualche spiegazione. Le cinque vergini sagge e le cinque vergini stolte certamente non rappresentano, né le une né le altre, il numero di persone, né rappresentano un tipo di persona. Le cinque vergini sagge indicano il numero di persone, le cinque vergini stolte rappresentano un tipo di persona, ma né le une né le altre si riferiscono ai primogeniti e rappresentano, invece, il creato. Questa è la ragione per cui è stato chiesto loro di preparare l’olio durante gli ultimi giorni. (La creazione non possiede la Mia qualità; se vogliono farne di sagge, hanno bisogno di preparare l’olio e, pertanto, hanno bisogno di essere dotati delle Mie parole). Le cinque vergini sagge rappresentano i Miei figli e il Mio popolo, tra gli esseri umani che ho creato. Chiamarli[a] “vergini” si deve al fatto che, sebbene siano nati sulla terra, sono ancora da Me guadagnati; si può dire che sono diventati santi, per cui vengono chiamati “vergini”. Le “cinque” summenzionate rappresentano il numero dei Miei figli e del Mio popolo che ho predestinato. Le “cinque vergini stolte” si riferiscono ai servitori. Mi prestano servizio senza assegnare il minimo grado di importanza alla vita, perseguendo solamente cose esteriori (poiché non possiedono la Mia qualità, qualunque cosa facciano è una cosa esteriore), e non sono in grado di essere Miei assistenti capaci, perciò sono chiamati “vergini stolte”. Le “cinque” summenzionate rappresentano Satana, e il fatto che siano chiamate[b] “vergini” significa che sono state da Me conquistate e sono in grado di prestarMi servizio, ma persone del genere non sono sante, perciò sono chiamate servitori.

da “Capitolo 116” dei Discorsi di Cristo al principio in La Parola appare nella carne

Oggi, tutti coloro che seguono le attuali parole di Dio sono nella corrente dello Spirito Santo; coloro che sono estranei alle parole di Dio oggi sono al di fuori della corrente dello Spirito Santo, e simili persone non sono elogiate da Dio. […] “Seguire l’opera dello Spirito Santo” significa capire la volontà di Dio oggi, essere in grado di agire in conformità con le attuali prescrizioni di Dio, essere in grado di obbedire e seguire il Dio di oggi e ottenere l’accesso in conformità con i nuovissimi discorsi di Dio. Soltanto così si può seguire l’opera dello Spirito Santo ed essere nella corrente dello Spirito Santo. Simili persone non soltanto sono in grado di ricevere la lode di Dio e di vedere Dio, ma sanno anche riconoscere l’indole di Dio dalla Sua opera più recente e sanno riconoscere le concezioni e la disobbedienza dell’uomo, nonché la natura e la sostanza dell’uomo, dalla Sua opera più recente; inoltre durante il servizio sono in grado di conseguire gradualmente una trasformazione della loro indole. Soltanto tali persone sono in grado di guadagnare Dio e hanno autenticamente trovato la vera via. Coloro che sono eliminati dall’opera dello Spirito Santo sono persone che non sono in grado di seguire la nuovissima opera di Dio e si ribellano contro la nuovissima opera di Dio. Tale aperta opposizione a Dio è dovuta al fatto che Dio ha compiuto una nuova opera e che l’immagine di Dio non è uguale a quella delle concezioni di queste persone; di conseguenza si oppongono apertamente a Dio e giudicano Dio, il che induce Dio a disprezzarle e a respingerle. Possedere la conoscenza della più recente opera di Dio non è cosa facile, ma se le persone hanno in mente di obbedire intenzionalmente all’opera di Dio e di ricercare l’opera di Dio, avranno la possibilità di vedere Dio e di guadagnare la più recente guida dello Spirito Santo. Coloro che intenzionalmente si oppongono all’opera di Dio non possono ricevere l’illuminazione dello Spirito Santo né la guida di Dio. Pertanto, l’eventualità che le persone possano o meno ricevere la nuovissima opera di Dio dipende dalla grazia di Dio, dalla loro ricerca e dalle loro intenzioni.

Tutti coloro che sono in grado di obbedire agli attuali discorsi dello Spirito Santo sono benedetti. Non importa come fossero prima o come lo Spirito Santo operasse in loro: coloro che hanno guadagnato l’opera più recente sono i più benedetti, e coloro che non sono in grado di seguire oggi l’opera più recente vengono eliminati. Dio vuole coloro che sono in grado di accettare la nuova luce e vuole coloro che accettano e conoscono la Sua opera più recente. Perché viene detto che devi essere una vergine casta? Una vergine casta è in grado di ricercare l’opera dello Spirito Santo e capire le cose nuove e per di più è in grado di accantonare le vecchie concezioni e obbedire all’opera di Dio oggi.

da “Conoscere la più recente opera di Dio e seguire le Sue orme” in La Parola appare nella carne

Coloro che appartengono a Satana non comprendono le parole di Dio, mentre quelli che appartengono a Dio possono ascoltare la Sua voce. Tutti coloro che si rendono conto e capiscono le parole che dico, saranno salvati e renderanno testimonianza a Dio; tutti coloro che non capiscono le parole che dico, non possono rendere testimonianza a Dio e sono coloro che saranno eliminati.

da “Conoscere le tre fasi dell’opera di Dio è il percorso per conoscere Dio” in La Parola appare nella carne

L’obiettivo dell’apparizione di Dio libera dai vincoli di qualsiasi forma o paese significa per Lui essere in grado di completare l’opera del Suo piano. Per esempio, quando Dio Si fece carne in Giudea, il Suo scopo era quello di completare il lavoro della crocifissione per redimere l’intera umanità, eppure gli ebrei credevano fosse impossibile che Dio facesse una cosa simile, e pensavano fosse impossibile che Dio potesse farSi carne e assumere la forma del Signore Gesù. Il loro “impossibile” divenne la base mediante la quale condannarono Dio e Gli si opposero, e alla fine condusse Israele alla distruzione. Oggi molti hanno commesso un simile errore. Proclamano con tutta la loro forza l’imminente apparizione di Dio, eppure al tempo stesso la condannano; il loro “impossibile” ancora una volta confina l’apparizione di Dio entro i limiti della loro immaginazione. E così ho visto molti scoppiare a ridere dopo essersi imbattuti nella parola di Dio. Queste risate non sono forse per niente differenti dalla condanna e blasfemia degli ebrei? Non siete devoti di fronte alla verità e ancor meno anelate alla verità. Vi limitate a studiare in modo cieco e ad attendere con noncuranza. Che cosa pensate di guadagnare dallo studiare e attendere in tal modo? Potete ricevere la personale guida di Dio? Se non sei in grado di discernere i discorsi di Dio, come puoi essere qualificato ad assistere all’apparizione di Dio? Dove Dio appare, c’è l’espressione della verità e c’è la voce di Dio. Solo coloro che possono accettare la verità possono sentire la voce di Dio, e solo tali persone sono qualificate per assistere all’apparizione di Dio.

da “L’apparizione di Dio ha introdotto una nuova età” in La Parola appare nella carne

Estratti di sermoni e di condivisioni per la consultazione:

Le “vergini sagge” sono coloro che conoscono la voce di Dio e sanno riconoscere la voce dello “sposo” e così sanno accettare e sottomettersi a Cristo, accogliendo così il ritorno del Signore e partecipando al banchetto di nozze dell’Agnello. Poiché le “vergini stolte” non conoscono la voce dello “sposo” e non sanno riconoscere la voce di Dio, rifiutano Cristo e continuano ad anelare a un Dio vago, finché vengono abbandonate e scartate da Dio. Possiamo constatare che nel nostro credere in Dio è molto difficile accettare Cristo senza una fede reale. Coloro che si rifiutano di accettare Cristo perderanno le “nozze del Beneamato” e non possono essere accettati dal Signore nella casa nel Regno dei Cieli e non possono entrare nel luogo che Dio ha preparato per l’uomo. Così, il fatto che la gente possa accettare il Cristo degli ultimi giorni e sottomettersi alla Sua opera è un fattore cruciale nel decidere se le persone hanno successo o meno nella loro fede in Dio.

dalla condivisione del Fratello

Il Signore Gesù profetizzò nella Bibbia che al tempo del Suo ritorno ci sarebbero stati due tipi di persone – Egli usò le vergini sagge e le vergini stolte come parabola per tutti i credenti dell’Età della Grazia: tutti coloro che sentono la voce di Dio e sono in grado di accettarla e di obbedirvi sono vergini sagge; tutti coloro che non riescono a sentire la voce di Dio, che ascoltano eppure non credono e ancora negano, sono le vergini stolte. Le vergini stolte possano essere rapite? No, non possono. Allora come possono essere rivelate queste vergini stolte e sagge? Sono rivelate attraverso la parola di Dio, e dai loro atteggiamenti dopo la lettura dei discorsi di Dio negli ultimi giorni – La Parola appare nella carne. Dopo che alcuni fedeli lo hanno letto, dicono: “Che parole profonde, queste parole contengono la verità”. Dopo averlo riletto con attenzione, dicono: “Queste parole non possono venire da una persona comune; sembrano venire da Dio”. Poi, dopo un esame ancora più attento, concludono: “Questa è la voce di Dio; non è possibile che queste parole provengano da un uomo!” Una persona così è benedetta; è una vergine saggia. Quanto alle vergini stolte, alcuni sono pastori, altri anziani, altri ancora predicatori, e alcuni sono credenti confusi che vogliono solo mangiare a sazietà. Qual è il loro atteggiamento dopo aver letto la parola di Dio? “Mmm, queste parole non si conformano alle mie nozioni e fantasie, non sono d’accordo”. E dopo aver letto di nuovo con attenzione, dicono: “Alcune di queste parole sembrano essere ragionevoli, ma non è possibile; questa non potrebbe essere opera di Dio”. Così, ancora una volta, non è conforme alle loro nozioni e fantasie. Alla fine, più leggono e meno si conforma alle loro nozioni. Dicono: “Questa non è la parola di Dio – non posso accettarla. È una contraffazione, un falso cristo che cerca di ingannare le persone. Non posso crederci!” Che tipo di persona è costui? Costui è un fariseo, una vergine stolta. Quelli che sono vergini sagge e quelli che sono vergini stolte vengono portati alla luce dalla parola di Dio. È la parola di Dio negli ultimi giorni che li classifica e suddivide nelle categorie alle quali appartengono, e poi Dio comincerà a ricompensare il buono e a punire il cattivo.

da Sermoni e comunicazioni sull’ingresso nella vita, Volume 133

Le vergini sagge ascolteranno la voce del Signore, essenzialmente perché sono coloro che amano e cercano la verità. Bramano la manifestazione di Dio; ecco perché sono in grado di cercare e investigare la venuta del Signore, e perché sono in grado di discernere la voce del Signore. Poiché le vergini stolte non amano la verità, non cercano né investigano la venuta del Signore, sapendo solo aggrapparsi in modo ostinato alle regole. Alcune di loro insistono che non accetteranno né investigheranno un qualsiasi Signore che non scenda su di una nuvola. Altre si sottomettono pienamente alle manipolazioni dei pastori e degli anziani del mondo religioso. Qualunque cosa dicano i pastori e gli anziani, li ascoltano e li seguono. Credono nel Signore nominalmente, ma in realtà seguono questi pastori e anziani e obbediscono loro. Non ricercano la vera via da sole e non sono in grado di discernere la voce del Signore. Alcune sono ancora più stolte. Poiché ci sono falsi cristi che appaiono negli ultimi giorni, non cercano né investigano il vero Cristo e sono addirittura capaci di negarLo e condannarLo. Non è questo non mangiare per paura di soffocare? Anche questa è una manifestazione della vergine stolta.

da Le risposte alle domande sulla sceneggiatura

Note a piè di pagina:

a. Il testo originale non contiene la parola “Chiamarli”.

b. Il testo originale non contiene la frase “il fatto che siano chiamate”.

Contenuti correlati